Lazio immutabile: 7 gare con la stessa formazione iniziale. Poi la decide Caicedo

caicedo
© foto www.imagephotoagency.it

Formazione Lazio da record: sette partite di fila con il medesimo undici iniziale, non succedeva dal 1994-95. Eppure a Genova l’ha decisa Caidedo, che ha risolto il “problema panchina”

I tifosi della Lazio hanno imparato una nuova filastrocca: Strakosha; Bastos, de Vrij, Radu; Marusic, Parolo, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Luis Alberto; Immobile. Questa è la formazione della Lazio di ieri nella partita contro la Sampdoria, ma è la medesima messa in campo da Simone Inzaghi anche nelle sei gare precedenti in campionato. Dal 1994-95 non succedeva una cosa del genere: sette partite di fila con lo stesso undici iniziale, è un nuovo record per la squadra capitolina. Curioso che, a decidere il match, sia stato Felipe Caicedo, che inizialmente era stato messo in panchina.

Proprio la panchina è uno dei problemi storici della Lazio. Da qualche anno a questa parte la formazione titolare è ottima, ma i rincalzi tendono a deludere spesso e volentieri. Dopo due segnature in Europa League, quella di Marassi è la prima in Serie A con la Lazio. Arrivata in modo fortunoso – Caicedo si scansa pensando di essere in offside, poi ribadisce in gol un rimpallo – è comunque una rete importante. Inzaghi, oltre a una formazione titolare di livello, sa di poter contare anche su una panchina migliore rispetto agli anni scorsi.