Francia-Italia 3-1: pagelle e tabellino

mbappe dembele francia
© foto www.imagephotoagency.it

Francia-Italia, amichevole internazionale 2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

È finita con il netto e giusto risultato di 3˗1 l’atteso “derby d’Europa” tra Francia e Italia. Sebbene fosse un test ben più probante per i Blues, per l’intera partita dimostratisi obiettivamente sempre superiori rispetto ai nostri portacolori, gli azzurri hanno, a tratti e soprattutto nella seconda frazione, destato una buona impressione. La qualità e la tecnica esibita dai transalpini ha annichilito l’intera squadra azzurra ma le saltuarie reazioni degli uomini di Mancini sono state sempre incisive e portatrici di pericoli significativi. La Francia di Deschamps si candida a essere una delle principali protagoniste del prossimo mondiale in Russia e la gara di questa sera lo conferma in pieno. Mancini avrà molto da lavorare ma le prestazioni di alcuni elementi, anche esordienti, come Chiesa, Caldara, Balotelli e Sirigu lasciano ben sperare

FRANCIA-ITALIA: CLICCA QUI PER AGGIORNARE

Francia-Italia 3-1: tabellino

Marcatori: 8′ pt, Umtiti (F), 29′ pt, Griezmann (F); 36′ pt, Bonucci (I); 18′ st, Dembelé (F)

FRANCIA (4-3-3): Lloris 6; Pavard 6, Rami 6, Umtiti 6.5, Hernandez 6.5 (18′ st, Mendy 6.5); Tolisso 6.5 (31′ st, Matuidi ng), Kanté 7.5, Pogba 6 (41′ st, Zonzi ng); Dembelé 7.5 (25′ st, Lemar 6), Griezmann 6 (31′ st, Giroud ng), Mbappé 7.5 (37′ st, Thauvin 6.5). CT: Deschamps

ITALIA (4-3-3): Sirigu 6.5; D’Ambrosio 5 (28′ st, Florenzi ng), Bonucci 6, Caldara 6, De Sciglio 5.5; Pellegrini 5.5 (20′ st, Cristante 6), Jorginho 6 (32′ st, Bonaventura ng), Mandragora 6; Chiesa 7, Balotelli 6.5 (41′ st, Belotti ng) Berardi 6 (28′ st, Insigne 6). CT: Mancini

Arbitro: Anthony Taylor

Note: Ammonizioni: Pellegrini (I)

MIGLIORE IN CAMPO ˗ FRANCIA:

Dembelé 7.5: insieme a Mbappé e Kanté, il giovanissimo attaccante del Barcellona fa il bello e il cattivo tempo là davanti: dribbling, forza, precisione, corsa, generosità. Tutto condensato in un unico giocatore. Un elogio mastodontico anche a Kanté, instancabile e infaticabile.

PEGGIORE IN CAMPO ˗ FRANCIA:

Griezmann 6: del fantasmagorico trio d’attacco, nonostante la freddezza del tiro dal dischetto, è colui che combina meno: si rende raramente pericoloso e si perde in leziosità troppo spesso esagerate e inutili. Da ritrovare

MIGLIORE IN CAMPO ˗ ITALIA:

Chiesa 7: sempre molto generoso, il fiorentino si dimostra estremamente abile a smarcarsi per mettere i compagni nelle condizioni di creare superiorità e pericolosità in avanti. Ha gamba, ha energia e si si rivela sempre molto intelligente. Giocatore su cui puntare a occhi chiusi

PEGGIORE IN CAMPO ˗ ITALIA:

D’Ambrosio 5: meno incisivo rispetto alle buone prestazioni dello scorso campionato. Si propone raramente e riesce a fatica a contenere le spinte dei fuoriclasse francesi

Francia-Italia: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO: L’Italia entra in campo con un piglio decisamente diverso e, nei primi minuti, anche più convinto dei transalpini. Spiccano le occasioni da rete create da Balotelli e Chiesa, ben respinte da Lloris. La reazione dei Blues non si fa attendere molto e la qualità espressa da centrocampo in su ne è la dimostrazione più palese: le numerose occasioni create, però, arrivano raramente nello specchio della porta, vuoi per l’imprecisione e la leziosità dei transalpini, vuoi per l’attenzione della retroguardia. Il muro di resistenza non regge troppo e al 18’, su chiaro errore della difesa, Dembelé si inventa un capolavoro dal limite dell’area e la infila sotto l’incrocio alle spalle di Sirigu. L’Italia, costretta per l’ennesima volta a rimontare, si riversa in avanti e, con Balotelli, va vicina ad accorciare le distanze. Nonostante i numerosi cambi nell’ultimo quarto d’ora, la partita non cambia e si conclude con il risultato di 3˗1

45′ – Si conclude per 3-1 la partita. Nessun minuto di recupero assegnato

41’ ˗ Doppio cambio: per l’Italia, esce Balotelli, entra Belotti; per la Francia esce Pogba, entra Zonzi

40’˗ Occasione Francia. Thauvin si coordina alla perfezione con il sinistro, sfruttando l’ottimo cross di Mendy, ma davanti a lui c’è, ancora una volta, un prodigioso Sirigu che respinge in angolo con la mano sinistra

37’ ˗ Cambio per la Francia: entra Thauvin, esce Mbappé

36’ ˗ Rami rischia il fallo da ultimo uomo su Balotelli ma il fuorigioco di quest’ultimo salva il difensore dall’espulsione

35’ ˗ Mbappé, nonostante il fuorigioco fischiato, va al tiro e insacca. Taylor sorvola e non ammonisce l’attaccante

32’ ˗ Cambio per l’Italia: entra Bonaventura, esce Jorginho

31’ ˗ Cambi per la Francia: fuori Tolisso e Griezmann, dentro Matuidi e Giroud

31’ ˗ Occasione Italia. Balotelli scatta sul filo del fuorigioco, penetra in area e calcia con forza sopra la traversa: troppa forza e poca precisione

30’ ˗ Pogba cerca la conclusione dalla lunghissima distanza: palla vicino alla bandierina. Tanti fischi per il giocatore ex Juventus

28’ ˗ Doppio cambio per l’Italia: entrano Florenzi e Insigne, escono D’ambrosio e Berardi

28’ ˗ Troppo lungo il cross di Mendy: nessun compagno può arrivare sul traversone

25’ ˗ Cambio Francia: entra Lemar, esce Dembelé

24’ ˗ Illusione del gol per l’Italia. Ancora dai piedi di Chiesa, ben smarcatosi dalla marcatura di Umtiti, la nazionale azzurra va vicino al gol con Cristante che, da fuori area, calcia con forza e precisione sfiorando soltanto il palo

22’ ˗ Occasione Italia. Balotelli colpisce, perfettamente, di testa in area di rigore ma la traiettoria del tiro è alta

20’ ˗ Cambio per l’Italia: entra Cristante, esce Pellegrini

20’ ˗ Balotelli colto in fuorigioco

18’ ˗ GOL FRANCIA!!!! Capolavoro di Dembelé: tiro a giro dal limite dell’area in pallonetto che si insacca inesorabilmente sotto l’incrocio

16’ ˗ Primo cambio del match per la Francia: entra Mendy, esce Hernandez

16’ ˗ Chiesa e Berardi cercano il rapido scambio al limite dell’area ma l’imprecisione del secondo passaggio del fiorentino vanifica una buona occasione

15’ ˗ Caldara, con un doppio efficace intervento, sventa la minaccia creata dai piedi di Mbappé

12’ ˗ Rapido scambio triangolare tra Griezmann, Pogba e Mbappé al centro dell’area: nonostante la confusione generata, la palla si perde sul fondo. Troppo leziosi i francesi che badano più all’apparenza che alla sostanza

10’ ˗ Sugli sviluppi di un calcio di punizione, Berardi cerca di piazzare la palla all’incrocio ma il suo tiro va ben oltre il legno orizzontale

8’ ˗ Berardi cerca e trova il dribbling al limite dell’area ma Rami respinge con il fisico

7’ ˗ Occasione colossale per la Francia. Mbappé si destreggia in area di rigore, saltando l’intervento in uscita di Sirigu. La palla invitante messa al centro dell’area viene, però, in primo tempo respinta dal trio difensivo e poi riconquista da Pogba: il suo delizioso assist per Tolisso viene finalizzato da quest’ultimo con un tiro a fil di palo che fa correre un grande brivido agli azzurri

4’ ˗ Occasione Italia. Sempre su movimento da sinistra verso destra, Chiesa colpisce con forza con il destro dal centro dell’area ma Lloris si fa trovare ancora prontissimo e respinge in corner

3’ ˗ Occasione Francia. Su lancio diretto di Lloris, Dembelé si invola sulla fascia sinistra, ostacolato da Jorginho. Giunto in area, si arresta, mandando la difesa fuori giri e il suo tiro si infrange sulla traversa

2’˗ Occasione Italia. Sugli sviluppi di un secondo calcio d’angolo, Bonucci colpisce di testa ma Lloris blocca

1’ ˗ Pronti via e l’Italia si rende subito pericoloso con un rapido spunto di Berardi verso Balotelli ma il tiro di quest’ultimo si infrange sui piedi di Lloris e finisce in corner

1’ ˗ Le due squadre sono entrate in campo. Taylor ha fischiato l’inizio della seconda frazione: è l’Italia, questa volta a battere

SINTESI PRIMO TEMPO: La Francia parte subito fortissimo, costringendo gli azzurri a difendersi con le armi e con i denti. Purtroppo per gli azzurri, però, l’assedio porta rapidamente i suoi frutti e Umtiti è lesto a ribadire in rete una respinta corta di Sirigu, portando in vantaggio i galletti dopo pochi minuti. Gli azzurri provano a reagire con Balotelli ma il suo tiro da fuori area finisce di poco alto sopra la traversa. I Blues, forse spaventati, si riversano nuovamente in avanti, creando più di un pericolo alla porta di Sirigu, prima con Kanté e poi con Mbappé. Al 28’ cambia, nuovamente, il risultato con il calcio di rigore trasformato da Griezmann. Sul 2˗0, gli uomini di Mancini non si demoralizzano e si riversano in avanti, ottenendo un interessante calcio di punizione dal limite dell’area, ben calciato da Balotelli e realizzato da Bonucci. Il gol degli azzurri sembra togliere un po’ di sicurezze ai padroni di casa che non riescono più a dirigere il gioco come in precedenza

47’ ˗ Finisce qui il primo tempo: è 2˗1 per la Francia

46’ ˗ Netta spinta di Berardi su Hernandez: calcio di punizione per i Blues

45’ ˗ Assegnati 2 minuti di recupero

42’ ˗ Pellegrini atterra Dembelé con un brutto fallo da dietro: ammonizione per lui

41’ ˗ Mbappé raggiunge il fondo del campo e mette in mezzo con un rapido passaggio arretrato ma un perfetto intervento di Caldara in anticipo, sventa l’arrivo repentino di Dembelé

36’ ˗ GOL ITALIA!!!! Sugli sviluppi del potentissimo calcio di punizione calciato su Lloris, Bonucci è lesto a ribadire in rete la corta respinta del portiere

34’ ˗ Balotelli atterrato in prossimità della linea d’area di rigore: necessario l’intervento del VAR: solo calcio di punizione

33’ ˗ Azzurri sbeffeggiati da un rapido e continuo possesso palla dei Blues

32’ ˗ Bonucci rimane a terra dopo essere stato colpito al volto da Dembelé

29’ ˗ GOL FRANCIA!!! Griezmann realizza il calcio di rigore e porta i suoi sul 2˗0

28’ ˗ Hernandez penetra in area, superando in velocità Mandragora che lo sfiora con il sinistro. Taylor assegna il calcio di rigore per la Francia, confermato anche dal VAR

26’ ˗ Occasione Francia. Mbappé cerca il colpo di qualità da fuori area, provando a piazzare il pallone alla sinistra di Sirigu ma la traiettoria finisce di poco a sinistra della porta di Sirigu

21’ ˗ Nuova occasione Francia. Mbappé dimostra tutta la sua qualità e imprevedibilità, seminando il panico in area. Il suo destro, da posizione leggermente defilata, viene respinto da Sirigu. Il pallone carambola su Caldara che è lesto a riprendere il pallone prima che varchi la linea di porta

20’ ˗ Occasione Francia. Kanté riceve una palla leggermente arretrata dal limite dell’area e lascia partire un destro micidiale che si infrange sul palo

19’ ˗ Pellegrini atterra la discesa di Griezmann: graziato il giallorosso nonostante si trattasse di un chiaro fallo tattico

16’ ˗ Occasione Italia. Balotelli riceve palla sulla trequarti e, cercando di sfruttare il buco creato da Chiesa, lascia partire, da fuori area, un potente ma impreciso sinistro che sorvola di poco la traversa

16’ ˗ Chiesa manca l’aggancio decisivo su lancio di Bonucci e l’azione si perde sul fondo

15’ ˗ Il calcio di punizione battuto da Balotelli si infrange sulla barriera

14’ ˗ Ennesimo intervento esageratamente eccessivo di Kanté: da una posizione, centrale, e davvero invitante, Balotelli si appresta a battere

12’ ˗ Tunnel di Mbappé ai danni di De Sciglio: calcio di punizione per i Blues

11’ ˗ Buona chiusura di Caldara che anticipa Dembelé: lo juventino è fortunato anche nell’intervento successivo dello stesso giocatore del Barcellona

10’ ˗ Berardi viene atterrato, ancora una volta, da Kanté

8’ ˗ GOL FRANCIA!!! Umtiti ribadisce in rete dopo uno straordinario intervento di Sirigu su tiro ravvicinato di Mbappé: evidente l’errore di posizione della difesa azzurra

8’ ˗ Mbappé si lancia in una mirabolante ascesa palla al piede, ma viene atterrato da Pellegrini

7’ ˗ Pregevole cambio gioco di Pogba che trova Pavard sulla fascia opposta

5’ ˗ Mandragora viene atterrato da un intervento troppo veemente di Pavard: interessante calcio di punizione vicino al fallo laterale

4’ ˗ Prolungato possesso palla dei francesi che si portano, pericolosamente, verso l’area di porta difesa da Sirigu ma il portiere del Torino è attento e la sua uscita è provvidenziale

3’ ˗ Fallo di Kanté sulla trequarti: calcio di punizione per l’Italia

1’ ˗ Cross di Pavard dalla destra: la palla attraversa tutta l’area senza incontrare l’intervento di alcun compagno dei Blues

1’ ˗ Taylor fischia il calcio d’inizio: sarà la Francia a battere il primo pallone del match

In un’atmosfera, dal punto di vista della sicurezza, davvero blindatissima, con un pubblico accorso numerosissimo, Francia e Italia si apprestano a scendere in campo per questa stimolante e allettante amichevole pre˗mondiale. Le due squadre hanno preso posizione in campo e, dopo i rispettivi inni nazionali, sono pronti a dare il via al match, in seguito al minuto di silenzio per la scomparsa di Roger Piantoni. Da segnalare i numerosi fischi durante l’inno di Mameli

Francia-Italia: formazioni ufficiali

Sono uscite le formazioni ufficiali. Spiccano le novità in entrambe. Deschamps, infatti, sceglie di schierare dal primo minuto i giovani Hernandez e Pavard, in difesa; Tolisso al posto di Matuidi a centrocampo e Dembelé in attacco al posto di Thauvin. Più di una novità anche in casa azzurra, rispetto alle previsioni della vigilia: in porta, infatti, giocherà Sirigu; in difesa, al posto di Zappacosta, agirà sulla corsia destra D’Ambrosio; a centrocampo, al posto di Cristante, agirà Mandragora mentre in attacco partirà dal primo minuto Berardi.

FRANCIA (4-3-3): Lloris; Pavard, Rami, Umtiti, Hernandez; Tolisso, Kanté, Pogba; Dembelé, Griezmann, Mbappé. CT: Deschamps

ITALIA (4-3-3): Sirigu; D’Ambrosio, Bonucci, Caldara, De Sciglio; Pellegrini, Jorginho, Mandragora; Chiesa, Balotelli, Berardi. CT: Mancini

Francia-Italia: probabili formazioni e pre-partita

Dopo aver abbastanza agevolmente portato a termine il battesimo di fuoco alla sua prima partita sulla panchina azzurra, Roberto Mancini se la dovrà vedere con un avversario di ben più alto rango, come la Francia, candidata alla vittoria finale degli imminenti Mondiali di Russia 2018. Nonostante la vittoria, il secondo tempo contro l’Arabia Saudita ha messo in mostra numerose lacune della compagine azzurra, necessariamente da correggere. Per l’occasione, il neo CT sembrerebbe portato a schierare una formazione molto simile a quella scesa in campo nei primi minuti lo scorso lunedì. Intenzionato a schierare, nuovamente, un 4˗3˗3 offensivo, Mancini, con ogni probabilità, punterà ancora su Balotelli, affiancato dal duo Insigne˗Chiesa. In porta, spazio a Perin mentre a centrocampo Jorginho dovrebbe essere confermato.

La Francia arriva dalla confortante vittoria contro l’Irlanda e in casa pare essere quasi invincibile, tolta l’ultima amichevole contro la Colombia, quando i Blues uscirono sconfitti per 3˗2. Nell’intervista pre˗partita, Deschamps ha ribadito la stranezza di un mondiale senza Italia, ma allo stesso tempo ha evidenziato come nel calcio italiano ci siano problemi evidenti, come la difficoltà di debuttare in giovanissima età. Per l’occasione, nello stesso stadio che ospitò l’amichevole tra le due squadre prima dei Mondiali 2006, Deschamps pare intenzionato a schierare la formazione tipo, con i pezzi da novanta ˗ Pogba-Kanté-Griezmann-Mbappé ˗ tutti in campo dal primo minuto.

FRANCIA (4-3-3): Lloris; Sidibé, Rami, Umtiti, Mendy; Matuidi, Kanté, Pogba; Thauvin, Griezmann, Mbappé. CT: Deschamps

ITALIA (4-3-3): Perin; Zappacosta, Bonucci, Caldara, De Sciglio; Pellegrini, Jorginho, Cristante; Chiesa, Balotelli, Insigne. CT: Mancini

Francia-Italia: i precedenti del match

Quella che andrà in scena questa sera all’Allianz Riviera di Nizza tra Francia e Italia è una classica del calcio europeo e mondiale. La rivalità tra queste due nazioni, definito dai più “Derby d’Europa”, ha radici ben profonde che affondano non soltanto nel mondo del calcio, ma sono legate anche a questioni che esulano da esso. Nella storia del calcio internazionale, Francia e Italia si sono affrontate per ben 37 volte, per un bilancio complessivo che pende nettamente a favore degli azzurri: 18 vittorie, 10 pareggi e 9 sconfitte. È interessante notare come, fino al 1978, ci sia stato un pressoché totale dominio della nazionale italiana, poi radicalmente ridottosi fino a Euro 2008, quando le reti di Pirlo e De Rossi consentirono agli azzurri di riconquistare una vittoria nei novanta minuti regolamentari. In mezzo a tutto questo, come dimenticare la cocente sconfitta ai rigori del 3 luglio 1998, con la traversa colpita da Di Biagio, la beffa del gol di Trezegguet ai supplementari degli Europei del 2000 ma, soprattutto, l’avvincente e adrenalinica finale dei Campionati del Mondo 2006, vinti grazie al decisivo gol di Grosso dal dischetto. L’ultimo incontro tra le due compagini risale, infine, al settembre 2006, quando, sempre in amichevole, i Blues si imposero con il netto risultato di 3˗1.

Francia-Italia: l’arbitro del match

Sarà Anthony Taylor l’arbitro designato dalla FIFA per dirigere l’amichevole di spicco tra Francia e Italia, in programma questa sera all’Allianz Riviera di Nizza. Il direttore di gara inglese – classe ’78 – dopo essere stato nominato arbitro nel 2010, ha ricevuto l’investitura internazionale nel 2013. Nella stagione appena conclusa, Taylor ha collezionato la direzione di ben 43 match, tra Champions League, Europa League, Premier League, Championship e coppe nazionali.

Francia-Italia Streaming: dove vederla in tv

Francia-Italia sarà trasmessa a partire dalle ore 21 in chiaro sulle frequenze di Rai 1. Non è tutto, perché la partita sarà visibile anche in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOsAndroid e Windows Mobiletramite app RaiPlay e sul sito dedicato raiplay.it.