Gasperini gode: «Atalanta, prova di maturità. Queste gare fanno classifica»

Gasperini gode: «Atalanta, prova di maturità. Queste gare fanno classifica»
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Gian Piero Gasperini al termine di Cagliari-Atalanta, monday night della 22ª giornata del campionato di Serie A

Gian Piero Gasperini si gode questa vittoria dell’Atalanta, la terza di fila consecutiva in trasferta nel campionato di Serie A, nell’intervista post-partita ai microfoni di Sky Sport. Il tecnico orobico applaude lo 0-1 con cui la Dea ha mostrato maturità alla Sardegna Arena contro il Cagliari di Maran. Queste le sue parole: «Sappiamo giocare in tante situazioni di gioco, sia che si tratti di difendere o di chiudersi. Con la Juve, con il Napoli, con l’Inter, con la Lazio, con la Roma: abbiamo fatto molto bene nel girone di andata e quindi pensiamo che possiamo giocarcela anche noi. Abbiamo la Coppa Italia, per noi è un vantaggio non avere le coppe europee in questa fase».

La rete di Hateboer lancia l’Atalanta al quinto posto a 35 punti, insieme a Roma e Lazio, con il Milan distante un punto e il terzo posto dell’Inter lontano cinque lunghezze. Prosegue Gasperini: «Questa è una grandissima vittoria, meno eclatante delle altre e giocata meno bene. Ma era una partita difficile contro un Cagliari chiuso, non era facile giocare. Queste sono le gare che fanno classifica, è una prestazione di maturità della mia Atalanta. Pensieri in classifica? Andiamo avanti per un bel po’ di tempo alla giornata, la classifica è molto buone ma ci sono troppe squadre coinvolte in pochi punti. Basterà poco per ribaltarla, in sei punti ci sono otto-nove squadre e quindi è ancora presto per parlare».