GdS: Milan, torna Sacchi?

© foto www.imagephotoagency.it

L’ex allenatore potrebbe occuparsi del settore giovanile

Nel giorno della visita di Silvio Berlusconi a Milanello si è presentato pure Arrigo Sacchi, che ha pranzato anche con l’amministratore delegato Adriano Galliani e mister Filippo Inzaghi, il quale poi si è congedato per allenare la squadra. Tra le chiacchiere potrebbe essere spuntata la tentazione di riportare Sacchi in rossonero, ma il riserbo a riguardo è massimo. L’argomento è stato affrontato e pare che Sacchi si sia preso una notte di tempo per riflettere.

GLI SCENARI – Dopo aver chiacchierato di tattica e delle due punte (sognando Destro al fianco di Menez), il presidente Berlusconi avrebbe chiesto a Sacchi di tornare in veste di consigliere sportivo con attenzione particolare al settore giovanile. Stando a quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, l’ex allenatore accetterebbe solo se fosse sicuro di poter lavorare senza tensione. In caso di fumata bianca il ruolo andrebbe studiato con attenzione: si potrebbe pensare ad un “tutor” per Inzaghi, ma Sacchi non avrebbe intenzione di farlo anche per via dello stress conseguente; piuttosto sembra indirizzato verso il settore giovanile, del quale Filippo Galli è però responsabile. L’inserimento, dunque, dovrà tener conto di tutti i tasselli.