Connettiti con noi

Empoli News

Genoa, Ballardini: «Siamo ancora troppo fragili. Bianchi merita queste soddisfazioni»

Pubblicato

su

Davide Ballardini, tecnico del Genoa, ha analizzato il pareggio dei rossoblu contro l’Empoli: ecco le sue dichiarazioni nel post partita

Ai microfoni di DAZN, Davide Ballardini ha parlato dopo Empoli-Genoa.

PAREGGIO – «Sono conteno e dispiaciuto. Contento per il primo tempo. Dispiaciuto per l’inizio ripresa, abbiamo subito troppo. Altrettanto contento per la reazione, abbiamo recuperato contro una squadra che ha messo in difficoltà tutti».

FRAGILITA’ – «Non siamo ancora così solidi. Siamo molto generosi e anche fragili, succede quindi che caliamo. Si può subire, ma essere allo stesso tempo padroni della situazione. Noi tendiamo a subire ma in una maniera in cui creiamo poche difficoltà. Quindi male ad inizio secondo tempo, dovevamo essere più bravi nel prenderli subito come fatto nel primo tempo con i quinti che si alzavano sui terzini. I centrocampisti sono calati, la squadra ha perso le distanze e poi come detto abbiamo subito il loro ritorno».

ASSENZE E CAMBI DI SISTEMA – «Non mi lamento spesso, ma abbiamo giocatori importanti fuori. Abbiamo giocatori che si somigliano molto e dobbiamo andare incontro alle loro caratteristiche. Abbiamo tanti centrali e pochi esterni…sono tante piccole cose che ti condizionano le scelte. L’allenatore non è facilitato. La rosa ha 34 giocatori, non facili da gestire».

BIANCHI- Si merita questo. Durante la settimana in allenamento a volte rimane fuori perchè abbiamo tanti attaccanti. Ma lui si allena in silenzio, ce la mette tutta. E’ molto serio ed è un bel premio questo gol. Se lo merita davvero, è un bravo ragazzo. Spero si tolga altre soddisfazioni».

FUTURO – «Non allenta nulla questo pari. Qui c’è sempre tanta tensione ed è bello così. Tutti noi dobbiamo fare meglio».