Connettiti con noi

Bundesliga

Giocatori italiani all’estero: Kean trascina il PSG, magia Borini

Pubblicato

su

Le prestazioni dei calciatori italiani fuori confine nel weekend. Kean decisivo nel PSG, non basta Borini al Karagumruk

Moise Kean trascina alla vittoria il Paris Saint-Germain nel match della 25° giornata di Ligue 1. L’ex attaccante della Juventus torna al gol in campionato: non segnava dallo scorso 9 gennaio. Il classe 2000 e Nazionale azzurro firma il gol del successo dei campioni di Francia nel 2-1 al Nizza, arrivando a quota 10 centri in Ligue 1. In stagione, considerando tutte le competizioni, sono 15 le reti complessive di Kean. Il centravanti italiano è partito spesso dalla panchina dopo l’avvento di Pochettino alla guida dei parigini, ma stasera con molta probabilità sarà titolare insieme a Mbappe e Icardi nello scontro di Champions League con il Barcellona vista l’assenza per infortunio di Neymar. 

Florenzi non è stato utilizzato contro il Nizza ed è rimasto in panchina, mentre Verratti ha saltato la sfida per infortunio. Il regista però ha recuperato e sarà della partita con il Barça. PSG che rimane ad un punto dalla vetta, occupato dal sorprendente Lille. Cade a sorpresa in casa il Lione di De Sciglio, sorpreso per 2-1 dal Montpellier. L’italiano di proprietà della Juventus è entrato al posto di Cornettano al ’17 del secondo tempo.

LEGGI ANCHE: Allenatori italiani all’estero: tonfo Ancelotti, Camoranesi perde la vetta

Italiani all’estero: Jorginho faro del Chelsea, esordio per Falco

Jorginho

In Premier League continua a vincere il Chelsea del nuovo corso Tuchel, con Jorginho perno dello scacchiere dei ‘Blues’ nel 2-0 rifilato al Newcastle. Altra prestazione positiva per l’ex Napoli, tornato centrale nel progetto dei londinesi dopo l’avvento in panchina del tecnico tedesco. Non c’è spazio invece per Emerson nella serata dello ‘Stamford Bridge’, con il terzino italo-brasiliano che non è stato utilizzato. Chelsea appaiato in classifica con il West Ham di Ogbonna, vittorioso largamente (3-0) contro lo Sheffield United. Il difensore ex Torino e Juve non è potuto però scendere in campo a causa di un infortunio alla caviglia.

In Bundesliga prezioso pareggio per 0-0 del Friburgo nella trasferta contro il Werder Brema, con Vincenzo Grifo in campo per tutti i 90 minuti. Entra solo nel finale (all’83’) invece Cutrone, nella sconfitta per 2-0 del Valencia contro il Real Madrid nella sfida della 23° giornata di Liga. Decisive le reti di Benzema e Kroos al ‘Di Stefano’ di Valdebebas. In Turchia non basta invece la magia di Fabio Borini al Karagumruk nel match casalingo contro la capolista Fenerbahce, vittorioso per 2-1. In Serbia, infine, esordio per a gara in corso per Falco con la Stella Rossa nel successo esterno con il Radnicki Nis. I serbi dell’ex Lecce saranno i prossimi avversari del Milan nel doppio incrocio dei sedicesimi di Europa League.