Hellas Verona, Juric: «Europa League? Non escludo nulla»

Juric Hellas Verona
© foto www.imagephotoagency.it

Ivan Juric ha commentato la vittoria conquistata contro il Cagliari: le dichiarazioni dell’allenatore dell’Hellas Verona

Ivan Juric, allenatore dell’Hellas Verona, ha commentato ai microfoni di DAZN il successo conquistato contro il Cagliari.

PRESTAZIONE – «Era una partita importantissima perché dobbiamo conquistare la salvezza il prima possibile. Si è accumulata anche un po’ di adrenalina e forse sono andato un po’ oltre. Però abbiamo dominato e l’espulsione non ci stava: ha creato una partita diversa. I ragazzi sono stati comunque fantastici».

DI CARMINE – «È perfetto nella profondità ma volevo impostarla diversamente nel secondo tempo, con più inserimenti dei centrocampisti e Amrabat e Badu che potevano portarmi palla davanti».

OBIETTIVI – «Il nostro obiettivo è la salvezza. Poi fino alla fine daremo il massimo e dove arriviamo arriviamo. In questo momento sento che devo prima conquistare la salvezza, poi vedo. Europa? Non escludo niente. Io affronto la prossima partita e il mio obiettivo resta fare il massimo. La salvezza è fondamentale e il nostro atteggiamento non deve cambiare».

CORONAVIRUS – «Mi sembra tutto normale: i ragazzi stanno bene. Sappiamo che è stato un momento duro per tutti ma sappiamo anche che ora vogliamo guardare avanti. Fatemi nominare un ragazzo, Badu, che ha passato momenti durissimi. È ancora senza famiglia e sua sorella non c’è più: a lui sono successe brutte cose, ha dimostrato grande professionalità e io lo ringrazio».