Connettiti con noi

Inter News

Inter Conte, scudetto e poi rinnovo? A fine stagione incontro tra tecnico e club

Redazione CalcioNews24

Pubblicato

su

Antonio Conte ora è focalizzato sulla conquista dello scudetto, che manca dal 2010 ai nerazzurri poi si parlerà di rinnovo

Il focus e l’attenzione dell’Inter e di Conte in primis è tutta focalizzata sulla conquista dello storico scudetto dopo nove anni di dominio della Juve. Se mercoledì arrivassero altri tre punti con il Sassuolo, ne basterebbero altri 16 per poter festeggiare. Ovvero cinque vittorie e un pareggio nelle rimanenti 9 giornate per chiudere alla grande la sua seconda stagione a Milano: tutto secondo i piani, rispettando quella crescita veloce che la proprietà si aspettava dal 31 maggio 2019, il primo giorno nerazzurro di Antonio.

Una volta alzato il trofeo sarà tempo di pensare al futuro. Come riporta Gazzetta.it, il contratto è valido fino al 30 giugno 2022, l’ingaggio salirà a 13,5 milioni di euro netti: nessuno prenderà in considerazione l’idea di separarsi, soprattutto con uno scudetto in arrivo. Il mister è felice ad Appiano Gentile, anche per un rapporto con i calciatori che definisce “speciale”. Inizierà il terzo anno con ancor più motivazione, con l’obiettivo di comandare in Italia e fare strada in Champions: superare il girone sarà l’obiettivo minimo. Per farcela servirà qualche ritocco sul mercato (la priorità sarà un quarto attaccante forte da aggiungere ai titolarissimi Lukaku e Lautaro e a Sanchez), magari un rinnovo del quale non si è ancora parlato. Allo stato attuale, non c’è una data già decisa per un incontro con la dirigenza: facile che possa esserci a fine stagione, per evitare di iniziare il 2021-22 in scadenza. Un discorso comunque prematuro, prima c’è uno scudetto da conquistare dal quale dipenderà il futuro.

Advertisement