Connettiti con noi

Hanno Detto

Inter, Inzaghi: «Bravi a ricucire il distacco. Ora restiamo in alto»

Pubblicato

su

inzaghi
Ascolta la versione audio dell'articolo

Simone Inzaghi, allenatore dell’Inter, ha parlato al termine del match vinto contro il Cagliari: le sue dichiarazioni

Simone Inzaghi, allenatore dell’Inter, ha parlato al termine del match vinto contro il Cagliari. Le sue dichiarazioni ai microfoni di DAZN.

VITTORIA – «Sono stati bravissimi i ragazzi perché avevo chiesto concentrazione e attenzione. Era una partita particolare, avevo visto squadre faticare dopo le coppe. Sapevamo che trovavamo un Cagliari organizzato, bisognava essere bravi. Eravamo sull’1-0 nel primo tempo ma gli ho detto che dovevamo continuare così per chiuderla».

PRIMATO – «E’ normale che vogliamo rimanerci in vetta ma abbiamo visto il campionato cosa può essere. Siamo stati chiamati ad accorciare in avanti, ora guardiamo solo alla prossima avversaria che venerdì ce n’è già una impegnativa».

LAUTARO – «Deve continuare a lavorare in questo modo. Ha sempre fatto bene, ha saltato Roma perché non era al massimo. Sente la porta ed è sempre uno che lavora per la squadra».

OBIETTIVI – «Per Natale ci eravamo prefissati di arrivare agli ottavi. Ora sotto con il campionato, avevamo un distacco lo abbiamo ricucito e ora dobbiamo andare avanti. Bisognerebbe chiedere ai giocatori cosa vuol dire essere più liberi, io ho 25 calciatori che mi hanno dato grande disponibilità. Lasciar fuori tanti giocatori di livello non è sempre facile. Anche il mio staff mi sta dando grande mano, mi aiuta molto nell’organizzare la settimana».

LEGGI LE DICHIARAZIONI COMPLETE SU INTERNEWS24