Inter-Milan, Pirlo: «Higuain più completo di Icardi, a Spalletti preferisco Gattuso»

pirlo
© foto www.imagephotoagency.it

Il derby di Milano si avvicina e oggi, ai microfoni di Sky Sport, Andrea Pirlo ha parlato proprio della sfida di domenica

Domenica, alle ore 20.30, andrà in scena il derby di Milano tra Inter e Milan. Una sfida che potrebbe, in caso di vittoria del Milan, rilanciare i rossoneri nelle alte posizioni in classifica a ridosso della zona Champions. A proposito della sfida di domenica ha parlato oggi ai microfoni di Sky Sport, il protagonista per eccellenza di questa partita del decennio scorso: Andrea Pirlo. L’ex rossonero è sceso in campo nel derby di Milano per ben 18 volte, ma tutte con i rossoneri. Infatti, quando era nell’Inter, il regista bresciano non è mai sceso in campo in questa circostanza. 

Andrea Pirlo ha rilasciato alcune dichiarazioni a partire dalla sfida dell’Italia di ieri sera: «È stata una partita divertente. Era da un po’ di tempo che non vedevo una squadra così, peccato che il gol sia arrivato solo alla fine. Jorginho e Verratti sono il presente ed il futuro della Nazionale, l’Italia ha bisogno di giocatori di questo tipo per vincere le partite. L’Italia di Conte ha entusiasmato perché era una squadra organizzata, nell’Italia di ieri si inizia ad intravedere questa caratteristica. Questa deve essere la cosa principale per andare avanti».

Pirlo ha poi parlato del derby di Milano: «Sarà una gara equilibrata, vengono entrambe da un buon momento. Icardi è uno degli attaccanti più forti in area, Higuain è più completo. Spalletti o Gattuso? Sono più per il rossonero. La sorpresa del derby? Giocheranno i titolari, in una partita può succedere di tutto: penso ad un Cutrone o un Lautaro che entra dalla panchina e trova il gol vittoria. Il derby più bello? Quello che abbiamo pareggiato e ci ha permesso di andare in finale di Champions League».