Juve, senti Mourinho: «Hanno lasciato giocare l’Ajax, io non l’ho fatto»

mourinho
© foto www.imagephotoagency.it

L’allenatore ex Manchester United, José Mourinho, ha lanciato una frecciatina alla Juventus riferendosi alla sconfitta contro l’Ajax

Nel corso di un’intervista rilasciata a RT Sport, l’allenatore ex Manchester United, ha parlato dell’impresa dell’Ajax nei confronti della Juventus. Mourinho ha voluto sottolineare i tanti errori commessi dalla squadra di Allegri. Ecco le parole: «La Juventus è un’altra squadra che ha lasciato giocare l’Ajax con la sua forza. Li hanno lasciati giocare con le qualità che hanno. Hanno fantastici giocatori giovani con un po’ più di esperienza rispetto a quando li ho affrontati io nella finale di Europa League con il Manchester United».

«Noi non abbiamo dato modo all’Ajax di giocare come voleva. Soffrivano i palloni lunghi, Fellaini, la nostra fisicità e non potevano opporsi a questo. Se si fa giocare l’Ajax nel modo in cui vogliono giocare loro, si corre il rischio che possano essere migliori di te. De Ligt? Abbiamo giocato contro Matthijs de Ligt due anni fa e sembrava già un giocatore molto esperto, di 26 o 27 anni, fisicamente è molto forte. Ora, due anni dopo, è un giocatore davvero fantastico».