Milan-Fiorentina, il “record” di Kalinic: fischiato da entrambe le tifoserie

Iscriviti
kalinic milan
© foto www.imagephotoagency.it

La Serie A per la 38ª giornata offre un interessante Milan-Fiorentina. Sarà la partita di Nikola Kalinic, che potrebbe stabilire un curioso record

Milan-Fiorentina non sarà solo la partita di Hakan Calhanoglu, che con i viola ha ottenuto il riscatto all’andata. Sarà pure la gara di Nikola Kalinic che, al contrario, sta vivendo la peggior stagione da quando è in Serie A. Il croato potrebbe stabilire una sorta di record e essere fischiato sia dai tifosi avversari, ovvero la Fiorentina, sia dai propri, quelli del Milan. Non si hanno troppi casi di giocatori fischiati da entrambe le tifoserie, per il centravanti potrebbe essere un precedenti di cui non andare fiero. Sarà titolare e probabilmente sarà all’ultima col Milan, cercherà di lasciare il segno per l’ultima volta, stavolta in positivo.

I sostenitori del Milan hanno perso la pazienza con Kalinic già sul finire del 2017, in qualche occasione è stato salutato con dei fischi e il suo ingresso in campo nelle gare successive ha suscitato il disappunto di molti tifosi. I fan della Viola, invece, non hanno digerito il modo in cui ha lasciato la Fiorentina. Non si è allenato nell’ultima parte di preparazione dei gigliati e ha presentato un certificato medico che ancora fa arrabbiare la Curva Fiesole e i supporter viola. Non è un ex gradito, insomma, per questo non sarà ben accolto. Di certo, per Kalinic Milan-Fiorentina di domani non sarà una partita da ricordare.