Connettiti con noi

Hanno Detto

Kroos contro la Superlega: «Il momento giusto per lasciare il calcio…»

Pubblicato

su

Kroos

Toni Kroos contro la nascita della Superlega, competizione a cui parteciperà anche il suo Real Madrid

Toni Kroos, centrocampista del Real Madrid, non ci sta e anche lui si scaglia contro la Superlega. Nel corso del podcast Einfach mal Luppen, il tedesco ha addirittura dichiarato di poter appendere gli scarpini al chiodo dopo questa decisione dei 12 club fondatori della competizione.

«Purtroppo non spetta a noi giocatori decidere. Siamo burattini della FIFA e della UEFA. Se ci fosse un’unione di giocatori, non giocheremmo una Nations League o una Supercoppa spagnola in Arabia Saudita. Queste competizioni devono giovare economicamente per tutti. Quando le cose vanno bene dovrebbero rimanere come sono. Insieme alla Champions League, ai Mondiali e all’Europeo, i campionati sono un prodotto di prim’ordine. Il divario tra grandi e piccoli club sta purtroppo aumentando. Super League? Fosse per noi non parteciperemmo. Anzi, sarebbe un buon momento per smettere di giocare». 

Advertisement