La Spagna travolge l’Argentina: sicuri che Dybala non servisse?

argentina sampaoli
© foto www.imagephotoagency.it

Mentre l’Argentina viene presa a “pallate” dalla Spagna, logico chiedersi il perchè della mancata convocazione di Paulo Dybala

Dybala è diventato un caso in Argentina. Paulo è un talento anarchico, non un top player secondo Jorge Sampaoli, selezionatore dell’Albiceleste, e nella squadra di Lionel Messi sembra di troppo. Tant’è che il commissario tecnico non l’ha nemmeno convocato per i test match amichevoli contro Italia e Spagna. L’ex tecnico del Siviglia ha avuto ragione contro gli Azzurri, ma è naufragato sotto i colpi di Isco e compagni questa sera.

Dando uno sguardo alla formazione schierata poi aumentano gli interrogativi circa la mancata chiamata in causa della Joya. Higuain nel ruolo di prima punta, Banega in quello di trequartista, con Lo Celso largo a destra e Meza sul versante opposto. Non proprio una batteria offensiva di primo pelo insomma e la sensazione è che Sampaoli possa ripensarci. D’altronde lo aveva dichiarato: «Bisogna valutare se ci sono giocatore migliori di lui. Io l’ho sempre convocato, tranne questa volta, vedremo se in giro ci sarà qualcuno migliore di lui». Forse, forse in giro non c’è molto di meglio rispetto al numero 10 della Juventus. E sarebbe una bestemmia calcistica non portarlo in Russia la prossima estate.