Dualismo Messi-Dybala, parla Leo: «Ho capito le parole di Paulo, nulla da chiarire»

© foto www.imagephotoagency.it

Lionel Messi e Paulo Dybala da grandi risorse per il ct dell’Argentina, Jorge Sampaoli, ad un dualismo forse dannoso per il numero 10 della Juventus

L’Argentina in attacco è davvero baciata dal talento, non si contano, infatti, gli attaccanti di fantasia convocabili da Jorge Sampaoli. Il ct dell’Albiceleste ha tentato di far convivere Messi e Dybala, ma, come dichiarato dalla Joya juventina, i due in campo si pestano i piedi perchè vanno a cercarsi, praticamente, le stesse identiche zone dove giocare palla. Logico, dunque, che tra i due fosse Paulo ad essere “buttato dalla torre”. In giornata, a Fox Sports, sono arrivate anche le dichiarazioni di Messi a riguardo.

«Ciò che dice Dybala è vero: ne abbiamo parlato, quando gioca con la Juventus cerca i miei stessi spazi in attacco. Qui, con la nazionale argentina, invece, ha giocato in posizione più defilata a sinistra. Un ruolo a cui non è abituato perchè entrambi preferiamo partire da destra per poi tagliare verso il centro. La verità è che ho compreso le parole di Dybala e non c’è, assolutamente, nulla da chiarire». Polemica archiviata, quindi, ancor prima che prendesse piede in maniera più insistente: in questa nazionale, con Messi al centro del progetto tecnico di Sampaoli, non c’è spazio per Dybala.