Connettiti con noi

Lazio News

Lazio, retroscena Immobile: ecco chi lo ha voluto

Pubblicato

su

immobile lazio

Lazio: Ciro Immobile è stata la scommessa di Simone Inzaghi, è stato l’allenatore biancoceleste a volere con forza l’attaccante dal Siviglia quando la società puntava su altri nomi. Il retroscena dell’estate laziale

Ciro Immobile è esploso e la Lazio vola. Nulla di strano per un giocatore che ha sempre segnato, ma che veniva da qualche annata un po’ sottotono. L’arrivo di Immobile alla Lazio in estate ha cambiato volto ai biancocelesti grazie anche alla fiducia che in lui ha risposto l’allenatore Simone Inzaghi. Seguendo questo ragionamento non è strano pensare che l’attaccante ex Torino sia stato voluto e cercato proprio dallo stesso Inzaghi: è questo il retroscena raccontato stamane dal Corriere dello Sport. Quando alla Lazio serviva un attaccante e tutto sembrava tremendamente fermo sul mercato, sarebbe stato proprio l’allenatore a spingere per l’arrivo di Ciro: alla fine tutto è andato quasi secondo i piani, cosa abbastanza impronosticabile però se si pensa alla travagliatissima estate biancoceleste…

LAZIO: IMMOBILE SPUNTATO FUORI TRA VALENCIA E GLI ALTRI – Il primo nome su cui la Lazio aveva puntato, quando era stato messo sotto contratto inizialmente come tecnico Marcelo Bielsa, era quello di Enner Valencia: il tecnico argentino non voleva una punta fisica, ma una di movimento ed il giocatore del West Ham United (poi passato all’Everton) faceva al suo caso. In alternativa si pensava ad Alexandre Pato, ma tutto era fermo. La Lazio attendeva il West Ham, che a sua volta attendeva il Milan per Carlos Bacca, poi alla fine l’arrivo di Bielsa è saltato e la Lazio si è trovata con un pungo di mosche in mano. Claudio Lotito aveva provato a trattare Leonardo Pavoletti col Genoa, ma i rossoblu erano inamovibili: fatale l’intervento di Inzaghi per Immobile. C’ha avuto ragione…