Lazio-Inter, la Sensi voleva lasciare la Lega

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

La rabbia per la partita fra Lazio ed Inter stava spingendo Rosella Sensi ad una decisione davvero drastica. Questo l’interessante retroscena emerso dalle colonne di Leggo, secondo il quale la presidente della Roma si sarebbe detta pronta, nell’immediato dopogara, a lasciare la Lega (la Sensi occupa il ruolo di vicepresidente vicario). Ma, come spesso accade, nel tempo la rabbia è sbolitta e, grazie anche ai consigli di Montali e Pradè, la Sensi si è limitata in una serie di dichiarazioni colorite sull’accaduto.