Mercato Roma, Petrachi traccia l’identikit del centrocampista: i possibili nomi

Pepé Roma Petrachi
© foto www.imagephotoagency.it

Mercato Roma, Petrachi traccia con le sue parole l’identikit del centrocampista desiderato. Le ipotesi sui possibili nomi

«È possibile che entri un prospetto giovane in mediana. Però deve essere un qualcosa di giovane e che noi possiamo far lavorare. Valuteremo la situazione, lui adesso gioca nella sua squadra e portalo via a gennaio è difficilissimo, ma ci stiamo provando perché credo che lavorando con noi in questi 5-6 mesi potrà diventare il nostro centrocampista del futuro. Gioca in Italia? Certamente sì». Con queste criptiche parole Gianluca Petrachi, d.s. della Roma, traccia l’identikit del centrocampista di cui è a caccia per questo mercato.

Il direttore sportivo giallorosso, come da lui confessato, è noto per i movimenti segreti che spesso opera. Difficile, quindi, andare a legare a queste dichiarazioni un profilo delineato. Si può, tuttavia, provare a ipotizzare. Innanzitutto la sessione passata ci ha insegnato che i giocatori graditi dal dirigente sono giovani, vogliosi e con un grande futuro davanti. Attualmente la batteria del centrocampo della Roma è formata da Veretout, Diawara, Cristante e (in teoria) Pellegrini. Giocatori con caratteristiche differenti tra loro e che riescono a completarsi al meglio.

Ma Petrachi non si accontenta. Adesso, provando ad utilizzare la logica, il campo dei centrocampisti appetibili si riduce a qualche nome già particolarmente gradito dalle parti di Trigoria. Sandro Tonali incarna tutte le caratteristiche che piacciono al direttore sportivo, ma strapparlo a Cellino a gennaio non può certo essere semplice. Discorso simile per Gaetano Castrovilli, che tanto bene ha fatto in questa prima parte d’annata con la Fiorentina. A loro si aggiunge Nahitan Nandez su cui Petrachi è sempre stato vigile. Con lui si andrebbe a fare una scelta meno tecnica ma più fisica e dinamica. Ipotesi che, chissà, presto verranno smentite o trasformate in realtà. Basta aspettare qualche settimana.