Connettiti con noi

Hanno Detto

Milan, Pioli: «Grande partita con la Juve. Dobbiamo lottare ancora»

Pubblicato

su

Stefano Pioli, allenatore del Milan, ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine del match vinto contro la Juventus

Stefano Pioli, allenatore del Milan, ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine del match vinto contro la Juventus. Le sue dichiarazioni.

LEGGI LE DICHIARAZIONI COMPLETE SU MILAN NEWS 24

BRAHIM DIAZ – «Scegliamo i giocatori in base alla tattica che vogliamo mettere in atto. Stasera è stata la prestazione di una squadra che ci ha creduto con spirito di sacrificio. È stata una gara difficile ma tra due giorni forse ne abbiamo un’altra più difficile. Siamo contentissimi anche per i tifosi».

VITTORIA – «Una gran partita. Uno scontro diretto con un obiettivo così importante e una classifica così corta, è molto importante. C’è da lottare ancora. Il club in questo anno e mezzo ci ha sempre sostenuto, ci fa lavorare nella migliore condizione. Sapevamo l’importanza di questa partita. Condividiamo le gioie e non solo».

MENTALITÀ – «Io sono sempre attento alle valutazioni. Parlate sempre di spirito di sacrificio: siamo stati la miglior squadra in Italia su tanto tempo per queste caratteristiche, forse non la migliore tatticamente ma mentalmente sì. Siamo una squadra giovane, forse eravamo anche stanchi e qualcosina avevamo lasciato per strada. Oggi sapevamo che serviva coesione, spirito e convinzione. Non ci siamo tirati indietro».

INFORTUNIO IBRAHIMOVIC – «Non era al 100% ma non voleva mancare. Ha un ginocchio dolente ma non credo sia qualcosa di grave. Valuteremo la sua situazione».

Advertisement