Connettiti con noi

Hanno Detto

Napoli, Koulibaly: «Insigne? Situazione difficile. Vogliamo che rimanga»

Pubblicato

su

Koulibaly

Kalidou Koulibaly, difensore del Napoli, ha parlato al termine del match vinto contro il Venezia: le sue dichiarazioni

Kalidou Koulibaly, difensore del Napoli, ha parlato al termine del match vinto contro il Venezia. Le sue dichiarazioni ai microfoni di DAZN.

LEADER – «Mi fa molto piacere avere la fascia di capitano sul braccio. Sto qui da 7 anni e mi sento molto bene a Napoli. Lorenzo ha fatto un bel gesto per aver segnato questo gol, dopo aver sbagliato il primo rigore. Sappiamo che è molto importante per noi, oggi ci ha aiutato molto correndo come un pazzo davanti. Sapevamo che dovevamo difendere tanto oggi, era quello l’obiettivo. Sapevamo che davanti potevamo fare male agli avversari e l’abbiamo fatto bene».

SPALLETTI – «Il mister è stato molto bravo sin dall’inizio, non è venuto ed ha cambiato tutto quello che avevamo fatto, perché avevamo fatto tante cose buone. Dovevamo rimanere con queste cose positive e lui ha aggiunto la sua magia. Ci ha aperto gli occhi, ci ha dato due-tre soluzioni in più e quello ci ha aiutato oggi. Vogliamo tenere di più la palla e giocare e oggi ci siamo riusciti. Ha sempre detto che vuole continuare il lavoro di Gattuso e continuare nella sua continuità, perché stava facendo molto bene».

INSIGNE – «Noi vogliamo che resti qui, so che avere un solo anno di contratto è una situazione difficile, ma lui è concentrato sul Napoli. Lui ha bisogno della passione del pubblico e stasera si è visto».