Connettiti con noi

Hanno Detto

Oddo: «Il mio cuore è sempre molto vicino alla Lazio»

Pubblicato

su

Massimo Oddo è tornato a parlare – con profondo affetto – del suo periodo alla Lazio. Ecco le parole dell’ex capitano biancoceleste

Cinque anni con l’Aquila sul cuore. Abbastanza per creare un legame indissolubile con la Lazio e i suoi tifosi. Massimo Oddo – ex difensore ed ex capitano biancoceleste – si è raccontato a cuore aperto, in un’intervista per il Lazio Style 1900 Official Magazine. Ecco le sue parole:

COMPAGNO PIÙ FORTE – «Difficilissimo rispondere. Arrivai in una Lazio piena di campioni, c’erano in ogni ruolo giocatori incredibili. Crespo, Nesta, Mihajlovic, Stam. Ecco, forse Stam più di tutti».

LAZIO MILAN PRIMA DELLA CESSIONE – «Ricordo che quella trattativa durò tantissimo. Io avrei voluto giocare quella partita perché ero un professionista e soprattutto capitano della Lazio, non potevo abbandonare la squadra. Davo sempre tutto per la maglia e lo avrei fatto anche in quella occasione. All’inizio non ero neanche tanto convinto di andare via, il Presidente mi aveva proposto anche di allungare il contratto ma poi non fu fattibile»

ROMA – «Ultimamente non ci torno spesso, ma ho vissuto per tanti anni lì. Prima di andare via avevo anche comprato casa perché ero convinto di restare. Il mio cuore è sempre molto vicino alla Lazio».

ORGOGLIOSO DEL PERIODO IN BIANCOCELESTE – «L’affetto che il popolo laziale mi dimostra ogni volta che torno all’Olimpico o quando mi scrivono sui social. Tutti si ricordano quanto ho fatto alla Lazio, ho sempre dato il massimo. Credo che la gente abbia apprezzato questo dell’Oddo uomo e calciatore».