Osti trattiene Schick: «Alla Samp almeno per un altro anno»

schick sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Patrik Schick, attaccante della Sampdoria, ha stupito gli addetti ai lavori con gol e giocate, finendo sui taccuini dei top club italiani e non

11 gol e 3 assist in 28 partite di Serie A, spesso e volentieri da subentrato, fanno di Patrik Schick un autentico gioiello della Sampdoria. Un gol ogni 100 e passa minuti ne fanno uno dei prospetti offensivi migliori del nostro campionato e compagini del calibro di Juventus e Napoli si sono già mosse per arrivare al cartellino dell’attaccante nel prossimo mercato, classe 1996 della Repubblica Ceca. Lo stesso Carlo Osti, direttore sportivo del club blucerchiato, ha fatto chiarezza sul futuro del bomber, esprimendosi così ai microfoni di Sky Sport: «La volontà della società è quella di trattenere Schick almeno per un altro anno. Stiamo cercando di convincere sia il calciatore che i suoi agenti: restare un altro anno gli permetterebbe di crescere, completarsi ed arrivare a livelli top. Stiamo valutando se alzare o meno la clausola rescissoria presente sul suo contratto, rinnovandoglielo, ma non c’è alcuna fretta». La strategia della società ligure è, dunque, quella di cercare di tenerlo per un’altra stagione, scelta che porterebbe vantaggi ad entrambe le parti in causa: Patrik avrebbe un altro anno per maturare e la Samp lo verrebbe ad un prezzo maggiore.