Palacio e i cinque anni all’Inter: «E’ un peccato non aver mai vinto nulla»

palacio
© foto www.imagephotoagency.it

Rodrigo Palacio, dopo cinque anni con la maglia dell’Inter, fa un resoconto della sua esperienza in nerazzurro, che sta volgendo al termine senza trofei

Rodrigo Palacio terminerà l’avventura con l’Inter il prossimo mese. Il suo contratto è in scadenza e l’attaccante argentino dovrebbe far ritorno in patria per concludere lì la carriera. L’attaccante, in nerazzurro dal 2012, ha ripercorso, con delusione, i suoi anni milanesi: «Ho sempre dato tutto per questa maglia, cercando di fare il mio meglio dalla prima all’ultima partita; e’ un peccato non aver mai vinto nulla, ma l’impegno c’è stato – le sue parole a Inter ChannelRingrazio i tifosi per il loro affetto, la mia ricompensa viene da loro. Milito? Era il numero uno. Lo sappiamo tutti, è un campione, un leader dentro e fuori dal campo. Icardi? E’ arrivato qui molto giovane ed è migliorato tanto. Ha ancora bisogno di imparare qualcosa, ma è letale in area di rigore. Osvaldo? Aveva talento puro, ma non la voglia di diventare grande».