Connettiti con noi

2015

Palermo, Zamparini: «Sensi è una promessa»

Pubblicato

su

Il patron dei siciliani: «Ha bisogno di giocare ed affermarsi»

Maurizio Zamparini, presidente del Palermo, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli parlando sopratutto del calciomercato invernale e dei due temi caldi della giornata: Sensi e Vazquez. Ecco le sue dichiarazioni: «Nessuno ha mai parlato di Vazquez a gennaio a Napoli: tutti me l’hanno chiesto, ma adesso il mio obiettivo è riportare la squadra ad un buon livello, dunque tratterrò Vazquez e porterò calciatori di qualità per il club, sono speranzoso per il futuro».

LE DICHIARAZIONI – Prosegue Zamparini: «Sensi? Ho un amico nel mondo del calcio, Rino Foschi, che è bravissimo a valorizzare i calciatori giovani, ci sentiamo un giorno sì e l’altro no per consulenze e confronti. E’ un amico, ma non ho un canale preferenziale con lui e se vuole mi dà i calciatori: una cosa è l’amicizia, un’altra ancora è il lavoro. Ricordate ad esempio quanto accaduto con Defrel, da noi cercato e poi trasferitosi al Sassuolo. Sensi è un calciatore che ha bisogno di essere valorizzato: non può andare adesso in un grande club come Milan o Inter per fare panchina, ha bisogno di giocare in squadre come Palermo o Atalanta e affermarsi».