Rinvio playoff Serie B 2017-18: caso Bari, si gioca il 3 giugno

bari
© foto www.imagephotoagency.it

Rinvio playoff Serie B: si gioca il 3 giugno

Rinvio playoff Serie B: le gare in programma inizialmente sabato 26 e domenica 27 maggio si giocheranno domenica 3 giugno. La decisione è stata presa dal presidente della Lega B, Mauro Balata, dopo la data fissata per l’udienza relativa al procedimento di deferimento nei confronti dell’FC Bari per violazione del Co.Vi.So.C (che si terrà venerdì 25 maggio ma potrebbe andare in appello). Dunque, domenica 3 giugno alle ore 18,30 si giocherà Bari-Cittadella, e alle 21 Venezia-Perugia. Resa ufficiale anche la data delle due semifinali di andata: si disputeranno entrambe mercoledì 6 giugno. Alle ore 18,30 la vincente tra Bari e Cittadella sfiderà il Frosinone, mentre alle 21 il Palermo affronterà una squadra tra Venezia e Perugia. (Aggiornamento 24 maggio ore 17.45)

Alcuni mancati pagamenti del Bari potrebbero cambiare la classifica e “agevolare” il Cittadella

I playoff di Serie B potrebbero slittare. La decisione non è ufficiale, ma manca poco. La Lega di Serie B e la FIGC hanno preso in considerazione l’ipotesi di un rinvio dopo quanto accaduto al Bari. La società pugliese è stata deferita per il ritardo in alcuni pagamenti Irpef e contributi Inps nei primi mesi del 2018. Un deferimento del genere potrebbe portare a una penalizzazione nella stagione regolare per il Bari, anche se gli verrebbero decurtati solo pochi punti. Il problema è che il Bari ha concluso a 67 lunghezze, col Cittadella a 66. Se venisse tolto solo un punto, la classifica rimarrebbe invariata (negli scontri diretti sono favorevoli ai biancorossi), ma se i punti tolti fossero di più – una eventualità molto probabile – allora il Bari potrebbe trovarsi sotto il Cittadella e cambierebbe la classifica. In quel caso ci sarebbe una modifica importante anche per quanto riguarda i playoff.

Al momento il quarto di finale dei playoff in gara secca vede il Bari giocare al San Nicola contro il Cittadella. In caso di pareggio, il Bari accederebbe alla semifinale per via della classifica migliore. Va da sé che uno stravolgimento nella classifica, porterebbe a un grosso cambiamento anche nei playoff: Cittadella e Bari potrebbero invertirsi e quindi anche il fattore campo potrebbe cambiare. In caso di penalità, il Bari potrebbe trovarsi sotto il Cittadella e essere obbligato a andare a vincere al Tombolato. La data dell’udienza presso il Tribunale Federale è stata anticipata dal 1 giugno al 25 maggio, ma poi bisognerà attendere il giudizio di appello, dato che entrambe le parti possono fare ricorso. Per il verdetto definitivo bisogna attendere, è impossibile giocare il 26 maggio, come previsto. Slitta la gara, slittano i playoff.


Leggi anchePlayoff Serie B 2017/2018: date, regolamento e risultati