Connettiti con noi

Genoa News

Precedenti Inter-Genoa: dura, durissima per il Grifone

Pubblicato

su

pandev genoa-inter

L’Inter torna a San Siro per confermare le buone impressioni della prima parte di stagione. Spalletti chiama a raccolta i fans nerazzurri, mentre per Juric uscire con una buona prestazione sarebbe già un mezzo successo in chiave panchina.

Leggere la storia dei precedenti Inter-Genoa è molto semplice: 100 confronti diretti giusti giusti, con la metà dei successi nerazzurri (50), 29 pareggi e 21 vittorie rossoblù, a cui aggiungere lo score delle reti, 169-103 in favore dei milanesi.

Facendo riferimento ai soli matches disputati a Milano, netta supremazia dei padroni di casa con 36 vittorie (su 50 incontri), 10 pareggi e solo 4 vittorie esterne, l’ultima addirittura nel marzo 1994 quando il Grifone sbancò San Siro per 3-1 con doppietta di Ruotolo, Skuhravy mentre Totò Schillaci illuse i nerazzurri con la rete iniziale dell’incontro.

Da quel match, otto vittorie nerazzurre e tre pareggi, di cui ben due 0-0. Il totale delle reti dice 106-35 in favore degli interisti.

Tornando all’annata 1993-94, l’ultima in cui i rossoblù vinsero al Meazza, l’Inter riuscirà a salvarsi solo all’ultima giornata, evitando alla fine la Serie B per un punto, e solo dopo l’anticipo dell’ultimo turno tra Parma e Piacenza finito a reti inviolate. Tuttavia i nerazzurri festeggeranno il successo in Coppa Uefa, alzando il secondo trofeo dopo il doppio confronto con il Salisburgo.

Nelle due ultime occasioni in cui Inter-Genoa si è disputata alle ore 15.00 come oggi pomeriggio, i goals si sono visti a raffica. Nel marzo 2011 l’incontro terminò per 5-2 mentre il primo aprile 2012 si verificò un pirotecnico 5-4.

Passando al confronto fra tecnici, Luciano Spalletti non ha mezze misure quando affronta il Genoa: o vince (8 volte) o perde (in 3 occasioni) e sono sempre partite ad alto tasso di realizzazione, con uno score che recita 22-17 reti in suo favore. Per Juric invece la storia riferisce soltanto dei due confronti dell’anno passato, una sconfitta (2-0 a San Siro) ed una vittoria (1-0 a Marassi).

Fra i due allenatori il confronto diretto è arrivato soltanto nella scorsa stagione, quando Spalletti, alla guida della Roma, seppe vincere in trasferta (1-0) ed in casa all’Olimpico (3-2).

Il Genoa deve fare attenzione a Nagatomo: il simpatico e sempre sorridente difensore giapponese sa “far male” al Grifone. Delle sue nove reti (su 179 presenze) in Serie A, ben 3 sono state realizzate contro il Genoa, tra cui la sua prima marcatura nel massimo campionato nel 5-2 per l’Inter del marzo 2011.

Il Capitolo ex è da Champions League: nelle file genoane milita Goran Pandev che ha indossato la casacca dell’Inter per 46 partite di Serie A tra il gennaio 2010 e la fine del campionato successivo (cinque gol), partecipando al Triplete nerazzurro. In casa interista invece, seppure non sarà probabilmente della partita, milita Andrea Ranocchia, che ha giocato col Genoa nella prima parte del campionato 2010/11 per un totale di 16 presenze e due gol.