Real Madrid, Mourinho avrà  la sua guardia del corpo

© foto www.imagephotoagency.it

Una vita da Special One è anche una vita da blindato. “Josè Mourinho – si legge sulla versione on line del quotidiano sportivo As- vivrà  con un guardaspalle a Madrid perchè è uno degli allenatori che genera più avversione tra i rivali. Ha sofferto in passato per varie minacce di morte e per questo motivo ha da sei anni un guardaspalle personale.Ã? Madrid non farà  eccezione ed avrà  una guardia del corpo anche qui”. Di minacce ne aveva rievute sia al Porto che con il Chelsea. Senza dimenticare l’Italia. “La polizia italiana – scrive As – fermò quattro cittadini macedoni che avevano in loro possesso foto e registrazioni del tecnico e della sua famiglia, orari di entrata ed uscita da casa. Tutto con l’obiettivo di sequestrarlo. E minacce di morte gli erano arrivate pure quando aveva spiegato la sostituzione di Muntari contro il Bari dicendo che era stanco perchè ‘aveva digiunato contro il Ramadan'”. Tutti questi precedenti non faranno cambiare abitudini allo Special One che avrà  anche a Madrid il suo guardaspalle, dunque. “E non è da escludere che anche il Real decida di rinforzare – continua il quotidiano – la sicurezza privata”. L’ex allenatore nerazzurro, fotografato ieri in un ristorante di Setubal con la sua famiglia, lunedì prossimo sarà  a Madrid per cominciare il suo nuovo lavoro.

Fonte: fcinter1908.it