Inter e Icardi, rinnovo pista tiepida. E attenzione alla clausola

icardi inter
© foto www.imagephotoagency.it

Rinnovo Icardi, la pista è piuttosto tiepida in questo momento. Il giocatore dell’Inter è partito per le vacanze ma la situazione non è delle migliori: le ultime news

Se fino a oggi c’era sempre stato ottimismo nei confronti del rinnovo di Mauro Icardi, adesso incominciano a sorgere dei dubbi. Il centravanti dell’Inter, infatti, è partito per le vacanze senza ratificare il nuovo accordo con i nerazzurri. Sembrava una cosa da poco, invece si è tirata per le lunghe e adesso cominciano a esserci i primi sprazzi di pessimismo. Secondo Sport Mediaset l’Inter e Icardi non si sono lasciati nella miglior maniera possibile, entrambi pensavano che il rinnovo sarebbe stato una formalità ma le circostanze sono state differenti.

La grossa novità è che l’Inter non ha intenzione di opporsi nel caso in cui qualcuno decidesse di pagare la clausola da centodieci milioni di euro, consentendo così di sanare i conti con l’UEFA. Nel rinnovo era prevista una clausola più alta o, nella migliore delle ipotesi, l’annullamento della clausola, che attualmente è valida fino al 15 luglio e permetterebbe il trasferimento all’estero di Icardi. Nelle ultime ore si è parlato di un suo addio in direzione Juventus, ma per ora la Vecchia Signora non sembra in corsa.