Connettiti con noi

Champions League

Ripresa Champions League, la final four può essere una soluzione

Pubblicato

su

Champions League

Ripresa Champions League, la final four può essere una soluzione. Semifinali in gara unica, meno probabili le final eight

Una sorta di mondiale. Per gestire meglio la situazione e per non far rimanere un bel buco sull’albo d’oro. La Champions League prova a ripartire da qualcosa di concreto, anche se non sarà facile.

Nelle ultime ore l’ipotesi di una final four è diventata sempre più concreta, anche per poter accorciare i tempi durante un periodo ideale per tutto tranne che per il calcio. Meno probabile una final eight, ma di fatto la formula della competizione va rivista, almeno per questa stagione.

SEMIFINALI A GARA UNICA – L’ipotesi plausibile è quella di vedere una semifinale unica, come se fosse un mondiale. Il tutto da giocare ad Istanbul, teatro della finalissima 2020. Un’idea niente male per poter comprimere i tempi ed evitare problemi gestionali da un paese all’altro.

I quarti a gara secca, invece, diventerebbero un bel problema a partire dalla sede e dall’eventuale sorteggio. Le polemiche, ad ogni modo, sono assicurate.

E LE ITALIANE? – Atalanta, Juventus e Napoli ancora non si sono espresse sulla possibilità di cambiare formula a competizione in corso. Per i nerazzurri sarebbe anche una bella opportunità, ma tutto dipenderà da come si muoveranno anche gli altri club. Per il momento la final four rimane un’ipotesi interessante, ma da mettere ai voti.

Advertisement