Roma, in guardia. Bologna rimaneggiato ma sempre insidioso

Iscriviti
Bologna Palacio
© foto www.imagephotoagency.it

Roma, stai in guardia. Al Bologna mancano Santander e Sansone ma la rosa di Mihajlovic resta insidiosa. Pericoli Palacio e Orsolini

Non sarà certo una passeggiata di salute quella della Roma contro il Bologna. La gara di venerdì sera è il tipico match killer in cui i giallorossi sono spesso inciampati. Certo, ci sarà una voglia di rivalsa da parte dei capitolini dopo la caduta di Reggio Emilia, ma la squadra felsinea rimane certamente insidiosa nonostante le assenze. L’attacco è decimato, con Sansone e Santander ai box per diverse settimane. Palacio e Orsolini saranno quindi i pericoli numero uno per la difesa della Roma.

Nello scacchiere di Mihajlovic, in ogni caso, non mancano né i muscoli né la fantasia. Non a caso i giallorossi hanno faticato in tutte le ultime uscite coi rossoblù, sia al Dall’Ara sia all’Olimpico. Il successo casalingo dello scorso campionato è datato 18 febbraio: giorno in cui un rigore di Kolarov e la rete di Fazio piegarono gli avversari, che impensierirono fino alla fine Di Francesco dopo aver accorciato a pochi minuti dallo scadere.