Ronaldo contro Messi, duello senza fine: un dato che non ti aspettavi

Iscriviti
messi cristiano ronaldo real madrid-barcellona clasico
© foto www.imagephotoagency.it

Finalmente domani si rivedranno sullo stesso campo Cristiano Ronaldo e Lionel Messi. Tra numeri e statistiche e curiosità

Cristiano Ronaldo e Lionel Messi si rivedranno sullo stesso campo da gioco dopo 947 giorni. L’ultima sfida tra i due fuoriclasse che hanno segnato gli ultimi 15 anni calcistici, e di tutto ciò che gravita intorno al “gioco del pallone”, si è giocata infatti il 6 maggio del 2018 ovvero nel Clasico del Camp Nou finito 2-2 con reti, manco a dirlo, di Cristiano Ronaldo e Lionel Messi. Un copione già visto ed una cerimonia che sarà di nuovo portata agli occhi desiderosi degli appassionati del calcio, domani sera, nello stesso stadio dell’ultima volta. Il 10 blaugrana sempre sulle spalle di Lionel Messi e il 7 su quelle di Ronaldo che nel frattempo ha sposato la Vecchia Signora. Dal passaggio di CR7 alla Juve, i due “rivali” non si erano mai incrociati: nella sua ultima visita torinese Messi non ha incontrato il padrone di casa Ronaldo, alle prese con la positività al Covid-19 che lo ha tenuto ai box per diverse gare. Domani è il grande giorno in cui verrà riproposto il testa a testa che ha tenuto in piedi la narrativa dell’ultimo decennio calcistico. Duelli avvicinabili a quelli mitici e solo immaginari tra Pelè ed il compianto Diego Armando Maradona, o quelli in sella alla bicicletta tra Coppi e Bartali, o l’eterna sfida tra Federer e Nadal o, volendosi addentrare ancora di più nell’epoca dello sport novecentesco, si potrebbe citare “The Rumble in the Jungle” con il match di pugilato più famoso della storia tra George Foreman e Muhammad Alì. Venendo ai giorni nostri e non volendo soffermarsi ai paragoni calcistici, Cristiano Ronaldo contro Messi è un duello più facilmente avvicinabile a quello in NBA tra LeBron James e Stephen Curry (avversari in nelle Finals dal 2015 al 2019 per quattro stagioni), ovvero: potenza e longevità e statistiche da capogiro contro la fantasia e la velocità di esecuzione destinate a fare scuola. I numeri raccontanto tanto, non tutto, dell’eterno duello: un modo per leggere e scavare all’interno di questa decennale rivalità.

Ronaldo alla ricerca della “prima volta”

Numeri da alieni, certo, e dominio che è ben visibile anche in Champions League: Cristiano Ronaldo stacca Messi di 14 gol nella massima competizione europea per club (132 a 118). Nessuno di questi però è stato segnato da CR7 ad una squadra di Messi. Il portoghese è ancora a secco in questa particolare statistica, mentre la Pulce ha scosso la rete per ben 3 volte. Cristiano Ronaldo dunque si trova a poter sfruttare una ghiotta occasione e porre il sigillo alla sua prima volta da giocatore della Juventus contro Messi. Un gol contro il Barcellona domani sera, il 133° della sua storia in Champions League, sarebbe il primo contro Messi in Champions League e magari potrebbe significare tanto per la Juve, alla ricerca di una vittoria convincente per puntare al primo posto nel gruppo G.

LEGGI TUTTE LE STATISTICHE SU JUVENTUSNEWS24