Salifu «stile» Niang: fermato dalla Polizia, mostra patente falsa e…

© foto www.imagephotoagency.it

Amidu Salifu, centrocampista della Fiorentina in prestito al Vicenza, l’ha combinata grossa

In origine fu Mbaye Niang. Era da poco arrivato al Milan, il francese, e non aveva alcuna intenzione di presentarsi male. Ecco perché, quando gli agenti lo fermarono alla guida del suo bolide senza patente, provò a giustificarsi incolpando Bakaye Traoré, il compagno di squadra di cui a Milano ci si ricorda soltanto per questa storia e per il soprannome di Talismano attribuitogli dai tifosi.

Adesso, a scrivere una nuova pagina del ricco capitolo riguardante i calciatori spregiudicati al volante, è stato Amidu Salifu. Centrocampista della Fiorentina in prestito al Vicenza, il ghanese ieri sera è stato fermato dalla polizia di Costabissara, poco distante dal centro sportivo Morosini. Peccato che al controllo abbia esibito una patente non sua: un documento che, per quanto somigliante nella fotografia, non ha convinto i vigili dell’Unione dei Comuni, che ad un esame più approfondito hanno scoperto l’arcano. La patente, infatti, non era di Salifu, ma di un amico. Adesso il 25enne è stato denunciato per sostituzione di persona. Dopo Niang, Salifu: verrebbe da dire calciatore al volante, pericolo bravata costante.