Salone del Libro, Allegri: «La sconfitta ti aiuta a rialzarti»

Iscriviti
allegri
© foto www.imagephotoagency.it

Massimiliano Allegri è intervenuto al Salone del Libro di Torino per presentare la sua opera: le parole del tecnico bianconero

Al Salone del Libro di Torino è intervenuto anche Massimiliano Allegri. L’allenatore della Juve ha presentato alle 18:00 il suo libro “È molto semplice”, che parla di 32 regole del calcio. Il tecnico bianconero ha parlato così durante la presentazione.

LIBRO«Nessuno avrebbe mai scommesso che potessi scrivere un libro. Per me è stata un’avventura, è il primo e spero non l’ultimo. Il titolo me l’ha suggerito Ambra perché semplice è una parola che uso molto e semplificare tutto e trovare una soluzione a tutti i problemi è importante. All’interno di ogni regola ci sono episodi e narrazioni in cui racconto ciò che ho passato».

RUOLO«È importante avere una grande passione quando hai un ruolo di responsabilità ed è importante rimanere distaccato per valutare tutto. Fare un passo indietro non è tornare indietro di 40 anni, è fare un passo indietro per fare due avanti. Non si può camminare solo in avanti, è impossibile. Non si può sempre vincere, la sconfitta aiuta a rialzarti perché hai un’altra occasione. Ad un certo punto ti fermi e devi riscendere per risalire».

LEADER«Il sabato mattina di solito facciamo la partitella. Ronaldo vuole divertirsi, ma per lui divertirsi vuol dire vincere. Al Milan avevo Ibrahimovic che si arrabbiava perché uno gli lanciava la palla alta. Io gli dicevo che non doveva arrabbiarsi perché non tutti possono essere bravi come lui».