Connettiti con noi

Bologna News

Sampdoria, D’Aversa: «Esonero? Sempre sotto pressione, vado avanti»

Pubblicato

su

Roberto D’Aversa, allenatore della Sampdoria, ha parlato dopo la sconfitta dei blucerchiati contro il Bologna: ecco le dichiarazioni

Roberto D’Aversa, allenatore della Sampdoria, ha parlato al termine del match perso contro il Bologna. Le sue dichiarazioni ai microfoni di DAZN.

SCONFITTA – «Come ho precisato ieri non sarebbe bastato un ritiro di tre giorni per avere un esito positivo. Se si analizza la partita: nel primo tempo abbiamo costruito tanto, nel secondo tempo alla prima occasione siamo andati sotto. Dopo il gol di Thorsby abbiamo preso un gol che ci ha abbastanza demoralizzato. Sul punto di vista della prestazione però i ragazzi si sarebbero meritati un risultato diverso. Ci sono modi e modi di perdere. Ci tenevamo a fare risultato. Il rammarico è le circostanze che concediamo agli avversari e perché pecchiamo in determinazione. Dobbiamo essere più bravi a cercare l’episodio a nostro favore»

CLASSIFICA – «La classifica non è congrua a questa squadra né al valore di questa rosa. È anche vero che se siamo lì bisogna lavorare meglio. Gli unici responsabili siamo noi. Non possiamo appellarci alla sfortuna. Questa squadra può uscire da questa situazione»

ESONERO – «Mi sento sempre sotto pressione. Ma è il ruolo dell’allenatore. Vado avanti convinto del lavoro che sto facendo perché penso che possiamo uscire da questa situazione».