Connettiti con noi

Hanno Detto

Sassuolo, Dionisi: «Lazio squadra top. Mercato? Ho parlato col club»

Pubblicato

su

Dionisi
Ascolta la versione audio dell'articolo

Alessio Dionisi, allenatore del Sassuolo, ha presentato in conferenza stampa la prossima sfida contro la Lazio

Alessio Dionisi, allenatore del Sassuolo, ha presentato in conferenza stampa la prossima sfida contro la Lazio. Le sue dichiarazioni.

LAZIO – «La Lazio è una grande squadra, Sarri fa parte dei top allenatori. Sarà una partita da giocare. La Lazio verrà qua per batterci e noi faremo lo stesso. A livello individuale hanno qualcosa in più di noi ma a livello collettivo dobbiamo pensare di potercela giocare, anche se siamo sfavoriti sulla carta ma siamo pronti a giocarcela. Non sono solito far tabelle perché poi vengono meno i calcoli fatti prima delle partite, anche perché se le penso tutte e tre insieme le vedo difficili, già quello di domani è un ostacolo difficile. Dobbiamo dimostrare che siamo quelli del secondo tempo di Spezia ma ad oggi siamo anche quelli del primo tempo».

SARRI – «È un allenatore che non devo descrivere io. Ha un curriculum importante, una carriera straordinaria. Ha cambiato fisionomia della Lazio, qualcosa ha cambiato, non solo nel sistema di gioco, ma anche nell’impostazione, nell’imporre il proprio gioco».

CLASSIFICA – «Guardo intorno a noi, dove siamo, non guardo né tanto sopra né tanto sotto. Dobbiamo essere focalizzati su noi stessi. Sappiamo che ad oggi abbiamo quello che ci meritiamo e sappiamo che possiamo fare di più, domani è un’occasione per avvicinare chi è sopra o per rimanere dove siamo, l’obiettivo finale oggi è troppo lontano, fermo restando che se devo guardare, preferisco guardare quanto siamo distanti da quelle vicine a noi».

BOGA – «Sta meglio. Settimana scorsa aveva fatto una parte con la squadra, questa settimana l’ha fatta tutta. Potrebbe partire dall’inizio come no, non ho ancora deciso».

DJURICIC – «Non ci sarà domani purtroppo, io spero di averlo dalla prossima. Sta lavorando a parte, non si è mai allenato con noi e spero di vederlo presto perché è un giocatore importante per noi».

BILANCIO – «Ad oggi sono abbastanza soddisfatto del nostro percorso. Credo che avremmo potuto fare di più ma ci sono dei demeriti nostri se non abbiamo ottenuto di più. Ad oggi il percorso è buono. Magari domani, dopodomani, la classifica potrebbe cambiare. Vorrei parlarne alla sosta perché si tirerà una prima riga».

MERCATO – «Ho un’opinione che non esprimo ora. Non mi sembra né la sede né il momento. Ho un’opinione che ho condiviso ai dirigenti e poi ne parleremo ancora».