Sassuolo: in cosa deve migliorare la squadra di De Zerbi

© foto www.imagephotoagency.it

Il Sassuolo di De Zerbi si distingue per un calcio estremamente propositivo. Può però crescere nei calci piazzati

Il Sassuolo di De Zerbi è uno dei progetti tecnici più peculiari del campionato. L’ex Benevento è un seguace dei principi del gioco di posizione, vuole applicare un calcio di possesso molto elaborato.

I neroverdi quasi rinunciano al lancio lungo e al cross, lo scopo è costruire e attaccare giocando palla a terra. Il Sassuolo deve però migliorare sui calci piazzati: si tratta della squadra che, secondo i dati Whoscored.com, segna meno da calcio di punizione. Solo due i gol fin qui arrivati da queste situazioni.