Scarpa d’Oro 2018, Icardi e Immobile staccati: Messi può esultare

Iscriviti
messi barcellona
© foto www.imagephotoagency.it

Scarpa d’Oro 2018, il trofeo andrà a Leo Messi: non è ufficiale, ma le stagioni nei grandi campionati si sono chiuse e il giocatore del Barcellona è avanti. Immobile e Icardi…

Niente da fare per Ciro Immobile e per Mauro Icardi. I centravanti di Lazio e Inter si sono fermati a ventinove gol e hanno vinto in coabitazione il titolo di capocannoniere della Serie A. Tutte quelle reti a testa, però, non sono bastate per la Scarpa d’Oro 2018. Il trofeo viene assegnato a Leo Messi, anche se ancora non è ufficiale. Il giocatore del Barcellona è primo in classifica, ma tutti i campionati maggiori sono finiti e quindi il rischio che possa essere superato è davvero minimo. Per Messi sono trentaquattro i gol in stagione, considerando che gioca in Liga – e quindi in uno dei campionati top secondo il ranking – le sue reti valgono molto. Messi può portarsi a casa la quinta Scarpa d’Oro in carriera dopo quelle del 2010 (trentaquattro gol), del 2012 (cinquanta gol), del 2013 (quarantasei gol) e del 2017 (trentasette gol).

Messi stacca Cristiano Ronaldo e si issa al primo posto tra i calciatori che più volte hanno vinto questo riconoscimento. Immobile e Icardi ci avevano sperato fino a qualche settimana fa, soprattutto il bomber della Lazio. Immobile ha smesso di segnare il 22 aprile, anche per via di un grave infortunio: per questo il rammarico è forte. I punti per Messi sono sessantotto, secondo è Momo Salah del Liverpool a sessantaquattro, terzo Kane del Tottenham a sessanta, poi il tris Immobile-Icardi-Lewandowski a cinquantotto punti. Si ricorda che il punteggio finale della Scarpa d’Oro si ottiene moltiplicando il numero dei gol segnati in campionato per il fattore che l’UEFA assegna a ciascuna lega. Liga, Premier League, Bundesliga, Ligue One e Serie A hanno 2, campionati come quello portoghese 1.5. In Serie A solo Totti e Toni hanno vinto il premio.