Connettiti con noi

Lavagna Tattica

Serie A: Berardi e i suoi fratelli, ecco i migliori tiratori del campionato – ANALISI TATTICA

Avatar

Pubblicato

su

berardi serie a

Da Mimmo Berardi a Lorenzo Insigne, ecco tutti i migliori tiratori della distanza al giro di boa del campionato di Serie A

Dopo un grande avvio di stagione in Serie A, il Sassuolo sta attraversando un momento complicato, con parecchi passi falsi nelle ultime gare. I neroverdi visti di recente sono una squadra fragile dietro e piuttosto sterili in avanti. Non è un caso che stia mancando Berardi per infortunio, giocatore che – oltre a essere il principale talento del Sassuolo – è anche (per ora) il tiratore dalla distanza più efficace del campionato.

Nelle partite in cui i neroverdi faticano a trovare sbocchi e a sfondare, le conclusioni da lontano del numero 25 danno alternative alla manovra offensiva di De Zerbi. Con 4 gol segnati tramite tiro dalla distanza (su un totale di 26 tentati), Berardi è oggi il calciatore della Serie A che realizza di più da lontano.

In assoluto, quello che effettua più tentativi è Rodrigo De Paul: basti pensare che dei 46 tiri totali effettuati in stagione, ben 39 avvengono dalla distanza. Alle sue spalle, troviamo Insigne, Calhanoglu e Ronaldo, con rispettivamente 37, 34 e 29 conclusioni da fuori area.

Se però proviamo a fare una media in relazione con i minuti giocati, scopriamo che è Insigne il tiratore più “compulsivo” della Serie A. Sulle 5 conclusioni che prova ogni 90′, ben 2.8 arrivano da fuori area. Ciò è anche una conseguenza dello stile tattico dei partenopei che, anche a causa dell’infortunio di Osimhen, spesso sono sterili quando affrontano una difesa schierata. Non riescono a riempire bene l’area, con poche occasioni pericolose.

Di conseguenza, anche considerando che il Napoli rifinisce molto tramite corsie laterali, i partenopei cercano di sfruttare le capacità balistiche di Insigne, isolandolo sul lato debole o servendolo comunque in situazioni dinamiche. I suoi tiri sono la principale risorsa di una squadra a volte con poche idee nella trequarti avversaria (il numero 24 è anche colui che batte i calci di punizione). Dopo Berardi, è Insigne il giocatore che fin qui ha segnato più gol dalla distanza (3). Non stupisce che proprio il Napoli sia per distacco la squadra del campionato con più tiri da fuori area, ben 6.9 ogni 90′.

Advertisement