Connettiti con noi

Calcio Estero

Spagna, il CT Luis Enrique gongola: «La nostra crescita è totale»

Pubblicato

su

sorteggi mondiali qatar 2022

Nazionali, il commissario tecnico della Spagna Luis Enrique gongola: «La nostra crescita è importante sotto ogni punto di vista»

Il CT della Spagna Luis Enrique ha parlato in conferenza stampa prima delle due amichevoli contro Albania e Islanda. Ecco i passaggi principali.

IL PROGETTO – «Ora siamo in un momento di crescita sotto tutti i punti di vista. Se analizziamo da dove veniamo e dove siamo, non dobbiamo avere dubbi sui giocatori. Abbiamo un misto di giovani e veterani, che hanno giocato a testa alta con i campioni d’Europa e del Mondo. Penso che possiamo essere una delle contendenti alla Coppa del Mondo».

IL SUO FUTURO – «Sono molto felice qui. Mi sento a casa. Sento il supporto del presidente, che mi ha ingaggiato due volte. Manterrò il mio impegno fino al Mondiale. Se tutto andrà bene, sono felice qui».

CALENDARIO – «Ci sono stati diversi approcci. Alla fine non importa cosa mi piace. È difficile mettere d’accordo tutte le parti. I club hanno i loro approcci e le Federazioni le loro. Bisogna proteggere i calciatori. È difficile e non voglio commentare. La gente si lamenta delle sole cinque finestre per le nazionali, ma cerchiamo sempre di proteggere i giocatori».

GAVI E PEDRI – «Convoco quelli che ritengo i migliori. Siamo riusciti a unire un gruppo di veterani eccezionali e i giovani che vogliono sfidare il mondo. Posso solo dire cose belle sui giocatori che arrivano in ritiro. Ogni volta migliora l’atmosfera, e questo è molto gratificante per me come allenatore».

News

video

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.