Spalletti sorride: «Ottima prestazione. Perisic? Può recuperare in breve tempo»

spalletti inter
© foto www.imagephotoagency.it

Luciano Spalletti sorride a metà commentando la prestazione fatta dalla sua squadra contro l’Eintracht Francoforte

Ai microfoni di Sky, Luciano Spalletti commenta quanto offerto dai suoi ragazzi contro l’Eintracht Francoforte: «Abbiamo fatto la partita. Hanno giocato con autorità e personalità soprattutto nell’impatto della partita che era difficilissimo. La considerazione va alla prestazione non al risultato, quando sei dentro certi confronti dentro o fuori anche il primo dei risultati viene inghiottito dal secondo e si vede quando si tirano le somme se è stato un buon risultato». Sul calcio di rigore tirato da Brozovic nonostante la presenza in campo di Lautaro e Perisic: «Per me lo sa battere, come Perisic e Politano; giocatori che sanno benissimo calciare dagli 11 metri, poi si può anche sbagliare. Poi in partite difficili, dove siamo pochi come calciatori, si va a scegliere anche in base alle sensazioni. Lui ha voluto batterlo convinto, è giusto così».

Su Cedric Soares entrato negli ultimi scampoli di gara e l’infortunio a Perisic: «Cedric? È discreto, sa fare tutto, ha due piedi dove si può costruire il gioco perché la imbuca bene. Chiaro che gli manca la fisicità, all’estero queste squadre sono costruite dal punto di vista fisico. Se non si usano i centrali difensivi noi abbiamo qualche difficoltà, come ti pressano devi andare sui duelli e sulle palle buttate addosso e si hanno difficoltà. Perisic? E’ un affaticamento ma pensiamo di aver fatto il cambio in tempo e di poterlo recuperare in breve. Lui poi è un cavallo e queste cose muscolari le riassorbe rapidamente». Infine chiusura, come sempre sul caso Mauro Icardi: «C’è Marotta che ha parlato quindi è giusto andare da quelli che hanno avuto il contatto. Come ha risposto a me lo sapete, io so quando ci parlo delle cose che ha detto a me».