Spezia Sampdoria: le probabili formazioni del match

Iscriviti
sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Probabili formazioni Spezia Sampdoria: le scelte degli allenatori Italiano e Ranieri per la diciasettesima giornata di Serie A

Lo Spezia arriva al “derby” contro la Sampdoria ancora entusiasta dallo storico risultato di Napoli: il tecnico Vincenzo Italiano recupera pezzi importanti, come l’attaccante Andrej Galabinov, che però partirà dalla panchina. Davanti a Provedel, reduce da ottime prestazioni, l’ex Chabot verrà affiancato dal capitano degli aquilotti Claudio Terzi. A centrocampo l’ex Inter Agoumè farà reparto con Nahuel Estevez e la rivelazione più lieta di questo primo campionato nella massima serie, Tommaso Pobega. Davanti solito tridente con Gyasi e Farias a supporto di M’Bala Nzola.

La Sampdoria vuole continuare a crescere dopo l’inaspettata vittoria contro l’Inter: gli uomini di Ranieri sanno che l’impegno contro lo Spezia non è di certo da sottovalutare: per provare ad espugnare il Picco i blucerchiati non dovrebbero cambiare molto. Davanti ad Audero la coppia Colley-Tonelli, con Maya Yoshida che agirà nuovamente da terzino destro: difficile l’impiego dal primo minuto per Bereszynski, ma aspettiamoci sorprese dal tecnico romano. A sinistra solo conferme per Tommaso Augello, che torna a casa dopo quasi due anni. A centrocampo torna il tandem Thorsby-Ekdal con un acciaccato Adrien Silva pronto a subentrare dalla panchina: sulle fasce agiranno nuovamente un irriducibile Jakub Kanto e un rinato Antonio Candreva. In avanti soliti dubbi, con Keita Balde unico giocatore sicuro del posto da titolare: Fabio Quagliarella si contende l’ultimo slot con Mikkel Damsgaard, ma vista la fisicità del match, il classe 2000 potrebbe far posto al numero 27.


Serie A, Spezia Sampdoria: le probabili formazioni

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Marchizza, Chabot, Terzi, Ferrer; Estevez, Agoume, Pobega; Farias, Nzola, Gyasi. Allenatore: Italiano.

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Yoshida, Tonelli, Colley, Augello; Candreva, Ekdal, Thorsby, Jankto; Keita, Quagliarella. Allenatore: Ranieri.