Connettiti con noi

News

Squinzi: «Voglio la Champions. Berardi? Credevo partisse»

Pubblicato

su

squinzi Sassuolo

Il patron del Sassuolo Giorgio Squinzi non mette limiti al suo club e parla anche della mancata cessione di Domenico Berardi alla Juventus

Il Sassuolo è ormai una splendida realtà del calcio italiano. La formazione neroverde guidata sapientemente da Giorgio Squinzi ha ottenuto la qualificazione in Europa League piazzandosi al sesto posto della classifica. Gli emiliani vogliono continuare a stupire e il patron di Mapei non mette limiti alla formazione guidata da mister Di Francesco e punta ad alzare ulteriormente l’asticella.

VOGLIA DI CHAMPIONS – Squinzi ha parlato così a “Il Resto del Carlino“: «Stiamo facendo bene in campionato ma ci mancano 6 punti:  tre mangiati dalla posta certificata e tre persi a San Siro per un arbitraggio a dir poco assurdo e che mi fa sentire meno milanista. Io credo che questo Sassuolo possa andare molto avanti, magari in Champions League a sfidare Barcellona, Real Madrid e tutti gli altri grandi club d’Europa. Berardi? Onestamente pensavo andasse via, è stato davvero vicino ad andare nella società più importante d’Italia e sono rimasto sorpreso dalla sua decisione. E’ lui che ha scelto di restare con noi, rinunciando anche a tanti soldi. Ora dobbiamo farlo diventare una bandiera e mettergli a disposizione una squadra all’altezza».