Torino Cagliari: Zaza aiuta la risalita

© foto www.imagephotoagency.it

Oltre al gol, Zaza ha avuto un ottimo impatto in Torino Cagliari. Le sue sponde hanno aiutato i granata nella risalita

Il Torino ha avuto parecchi problemi nel costruire in modo pulito contro il Cagliari. Iago Falque poco nel vivo del gioco e Ansaldi in grosso affanno nella posizione di trequartista. Nella ripresa, con l’ingresso di Zaza prima e Verdi dopo, Mazzarri è passato al 4231/4213, con l’ex Napoli tra le linee. Le cose in realtà non sono migliorate molto: il palleggio del Torino ha continuato a rivelarsi problematico, con oltretutto più difficoltà nella protezione del centro. Il Cagliari ha poi trovato spesso l’uomo tra le linee, soprattutto Joao Pedro e Nainggolan.

Per lo meno, con un Zaza in più, il Torino ha avuto modo di attaccare in modo più diretto. Tanti verticalizzazioni e lanci per l’ex Valencia, che spalle alla porta ha fatto un buon lavoro con ottime sponde per i compagni. I granata sono arrivati così più facilmente nei pressi dell’area rivale.