Uefa, Ceferin: «Finiremo la stagione. Super Lega ucciderebbe il calcio»

Iscriviti
Ceferin UEFA George Floyd
© foto Aleksander Ceferin

Il presidente della Uefa Ceferin si è soffermato sul momento difficile del calcio e i prossimi scenari

Aleksander Ceferin, presidente della Uefa, ha toccato diversi argomenti ospite a SportLab sul calcio internazionale e il difficile momento in merito al Covid-19: «La situazione è molto stretta con il virus, speriamo duri ancora per poco. Gli stadi, la quarantena, i test: sono tutti dei problemi che rendono lo scenario critico. Però l’alternativa è chiudere tutto e noi non ci fermeremo. Questo virus non fermerà il calcio».

NATIONS LEAGUE – «E‘ una grande competizione, la porteremo al termine come abbiamo fatto ad agosto con Champions ed Europa League e le altre competizioni organizzate dalla Uefa».

STAGIONE E COPPE – «Abbiamo preso la decisione giusta nel concludere le coppe ad agosto, c’erano i campionati dal salvaguardare. Bisogna essere ottimisti anche per questa stagione e mai pessimisti. Porteremo al termine la stagione e anche l’Europeo in estate. L’unico interrogativo è se lo faremo con i tifosi, senza o con ingressi contingentati».

PLAYOFF CAMPIONATI – «Non credo che le Leghe siano d’accordo nell’introduzione dei playoff. E’ un formato che va bene per le coppe e lo abbiamo visto ad agosto: il tutto è stato molto stimolante, con ogni gara decisiva per la competizione».

SUPER LEGA – «Non abbiamo mai proposto o parlato di Super Lega o Super Champions. Si tratta di invenzione dei medie e degli giornali, soprattutto italiani. Sarebbe anche un progetto noioso: non ci abbiamo mai pensato: ucciderebbe il calcio».