Widmer e il Fantacalcio: «Mi hanno chiesto di giocare male»

widmer
© foto www.imagephotoagency.it

Il Fantacalcio, gioco del nostro cuore, spesso ci riserva più dolori che gioie. Ma noi lo amiamo lo stesso e, nella speranza di rincorrere la gloria, ci spingiamo a scrivere ai nostri beniamini per spronarli a fare meglio, o peggio

Alzi la mano chi non ha scritto almeno una volta a uno dei suoi giocatori per chiedergli di fare gol. Non facciamo i timidi: l’abbiamo fatto tutti, perchè vogliamo che la nostra squadra del cuore esca vincitrice. Ecco, se però c’è qualcuno che ha scritto ad un giocatore di un’altra squadra di giocare meglio, peggio o di segnare solo perchè lo possedeva al Fantacalcio, in quel caso siete degli eroi e avete tutta la mia stima. Personalmente l’ho fatto, perchè il campionato mi stava sfuggendo dalle mani. Ma la storia che stiamo per raccontare non è autobiografica, anche se a dirla tutta il soggetto in questione, al Fantacalcio, io l’ho comprato.
SONO COLPITO DAL FANTACALCIO: MI HANNO PURE CHIESTO DI GIOCARE MALE – Stiamo parlando del difensore dell’Udinese Silvan Widmer, che sulle pagine de IlTicinoOnline, racconta come ha scoperto l’esistenza del Fantacalcio, tramite i messaggi e le richieste “particolari” di qualche giocatore incallito: «Questa cosa del Fantacalcio mi ha molto colpito. La gente è davvero “pazza” per questo gioco. Io non ci gioco, ma a volte mi scrivono su Twitter chiedendomi di segnare perché mi hanno in squadra» ma non solo fare gol è una delle richieste: «qualcuno mi ha anche scritto di giocare male perchè il suo avversario mi aveva schierato, vi rendete conto? A volte resto sbalordito». Widmer si stupisce, noi decisamente no. Anzi a proposito se potessi segnare che ti ho al Fantacalcio, grazie.