Connettiti con noi

Champions League

Zenit Juve 0-1: Kulusevski gol. Ottavi quasi raggiunti

Pubblicato

su

Alla Gazprom Arena, il match valido per la 3ª giornata del gruppo H della Champions League 2021/2022 tra Zenit e Juve: sintesi, tabellino, risultato, moviola e cronaca live

Alla “Gazprom Arena”, Zenit Sanpietroburgo e Juve si affrontano nel match valido per la 3ª giornata del gruppo H della Champions League 2021/22


Sintesi Zenit Juve 0-1 MOVIOLA

1′ Calcio d’inizio – Si comincia!

3′ Cross Alex Sandro – Pallone basso, intercetta la difesa dello Zenit

6′ Sbaglia il controllo Chiesa – Al limite, dopo una bell’azione fluida dei bianconeri

7′ Punizione Bernardeschi – Messa in mezzo, svetta Chistiakov che allontana in fallo laterale

10′ Sbracciata di Morata su Malcom – Non la prende bene l’ex Barcellona, poi fairplay

18′ Tiro Claudinho – Pallone perso da Bernardeschi. Malcom conduce e trasmette a Claudinho che calcia centralmente ma con grande effetto. Respinge con qualche affanno Szczesny, poi l’azione sfuma

21′ Morata cade in area – Su cross di De Sciglio, forse spintonato da Lovren. Nessuna protesta dei russi

25′ Locatelli cerca McKennie – Tentativo di premiare l’inserimento del texano. Kritsyuk lo anticipa all’ultimo respingendo coi pugni

26′ Tiro Chiesa – Un paio di finte in area, poi calcia addosso a Loven. Corner

27′ Numero De Ligt – Grande sterzata al limite dell’area, poi cerca il suggerimento ma non trova nessuno

28′ Deviazione De Ligt – Cross pericoloso di Karavaev, l’olandese ben appostato sul primo palo

30′ Ammonito Barrios – Intervento duro e in ritardo su Alex Sandro

36′ Tiro-cross Alex Sandro – Si gira in area per calciare ma colpisce male, il pallone si perde sopra la testa di Bonucci

40′ Tiro Chiesa – Riceve palla al vertice dell’area, esplode il destro a giro che però termina largo alla sinistra di Kritsyuk

44′ Colpo di testa Chistiakov – Gira da corner in maniera sporca. Blocca senza troppe difficoltà Szczesny

45+2′ Fine primo tempo – Duplice fischio

46′ Inizio secondo tempo – Si riparte

51′ Occasione McKennie – Grande verticalizzazione di Morata per McKennie che scatta sul filo del fuorigioco. Lo statunitense davanti Kritsyuk non riesce a superarlo in uscita

53′ Salvataggio Bonucci – Claudinho per Malcom in campo aperto sulla destra, che restituisce poi palla al compagno che taglia a centro area: si immola in scivolata Bonucci per coprire la porta

57′ Tiro Claudinho – Va via secco a De Sciglio e piazza il destro sul secondo pale. Pallone largo di poco

63′ Occasione Cuadrado – Gran palla di Arthur per l’inserimento di Cuadrado che si allunga per arpionare il pallone alla ricerca di una sponda di Morata che non arriva

70′ Tiro Morata – Lo spagnolo va via al limite e calcia alto. Si lamenta Arthur che si stava inserendo indisturbato

74′ Colpo di testa McKennie – Cross da sinistra di De Sciglio per il texano che si avvita e indirizza sul secondo palo. Palla larga di mezzo metro

75′ Tiro Claudinho – Conclusione da fuori lunga

83′ Problemi per McKennie – Contrasto con Claudinho: l’americano molto dolorante

86′ Gol Kulusevski – Bel cross da sinistra per la testa di Kulusevski che spizza sul secondo palo. Il pallone tocca il montante e poi termina in rete

89′ Tiro Chiesa – Servito in area da Kulusevski, sterza ma non trova la porta col mancino

90+4′ Ammonito Ramsey – Fiscale Scharer nel sanzionare uno spalla a spalla

90+5′ Punizione Douglas Santos – La barriera allunga in corner


Migliore in campo: Kulusevski PAGELLE


Zenit Juve 0-1: risultato e tabellino

Rete: 86′ Kulusevski

Zenit (4-3-3): Kritsyuk; Karavaev, Chistiakov (88′ Krugovoi), Lovren; Rakitskyy; Wendel, Barrios, Douglas Santos; Malcom (69′ Kuzyaev), Dzyuba (61′ Azmoun), Claudinho (88′ Erokhin) . All. Semak. A disp. Kerzhakov, Byazrov, Mostovoy, Sutormin, Kravstov, Kuznetsov, Khotulev

Juventus (4-3-3): (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro (58′ Cuadrado); Bentancur (84′ Ramsey), Locatelli (58′ Arthur), McKennie; Chiesa, Morata (76′ Kean), Bernardeschi (58′ Kulusevski). All. Allegri. A disp. Chiellini, Danilo, Rugani

Arbitro: Scharer (SUI)

Ammoniti: 30′ Barrios, 46′ Karavaev, 59′ Arthur, 90+4′ Ramsey