Alexis Sanchez patteggia 16 mesi: ha evaso il fisco!

sanchez
© foto www.imagephotoagency.it

Alexis Sanchez ha trovato un accordo con la giustizia spagnola dopo aver evaso il fisco ai tempi del Barcellona

Alexis Sanchez ammette le sue colpe davanti ai giudici: ha evaso il fisco per un milione di euro tra il 2012 e il 2013, nascondendo i redditi relativi ai diritti di immagine relativi al periodo in cui indossava la maglia del Barcellona. Lo riporta la stampa spagnola, sottolineando che il cileno ha patteggiato una pena di 16 mesi.

Nonostante questo Sanchez non andrà in carcere ma – come riporta La Repubblica riconsegnerà il denaro frodato con gli interessi. L’ex Udinese, fresco di trasferimento al Manchester United di José Mourinho, è stato interrogato dal giudice il 16 gennaio 2017 in videoconferenza da Londra, riconoscendo di aver simulato il trasferimento dei diritti di immagine a due società estere per nascondere gli introiti. Adesso per evitare il carcere è costretto a pagare con gli interessi gli errori del passato…