Connettiti con noi

Calciomercato

Juventus: il PSG su Allegri, lui ci pensa. Conte in attesa dalla chiamata bianconera

Michele Ruotolo

Pubblicato

su

allegri conte juventus-milan

Possibile colpo di scena per la panchina della Juventus: Massimiliano Allegri tentato da una possibile offerta del PSG. Antonio Conte prima scelta per la sostituzione in bianconero

A pochi giorni dall’incontro probabilmente risolutivo con Andrea Agnelli, tiene ancora banco in casa Juventus il futuro di Massimiliano Allegri. Secondo quanto raccontato stamane dal Corriere dello Sport il tecnico bianconero, un po’ a sorpresa, sarebbe tentato nelle ultime ore dai sondaggi del Paris Saint-Germain: la compagine francese, vincitrice della Ligue 1 ma anche quest’anno molto lontana dall’obiettivo Champions League, potrebbe presto esonerare Thomas Tuchel nonostante il contratto in essere fino al 2021. Il sostituto ideale al PSG del tecnico tedesco sarebbe appunto Allegri, ingolosito dalla possibilità di raccogliere in Francia un ingaggio astronomico e di fare un’esperienza all’estero.

La possibilità di lasciare Torino (con cui ha un contratto in scadenza al termine della prossima stagione) potrebbe trovare sponda da parte della stessa Juve: al momento, secondo le indiscrezioni, anche all’interno della società sarebbero parecchi gli sponsor che spingerebbero per un ritorno in panchina di Antonio Conte. Il tecnico leccese al momento avrebbe appunto preso tempo proprio in attesa dell’incontro tra Allegri ed Agnelli: la Juventus sarebbe ancora la sua prima scelta, più defilate invece la Roma e l’Inter (che negli ultimi giorni tramite Beppe Marotta ha provato a spingere per il suo ingaggio a fine stagione).

Ad oggi, secondo quanto riportato dal Corriere, ci sarebbero il 25% di possibilità che Allegri dica clamorosamente addio alla Juventus da qui alle prossime settimane, mentre sono molte di più quelle che lo vedrebbero vicino al rinnovo di contratto. Di più: nel corso del famigerato colloquio con Agnelli il tecnico bianconero potrebbe rilanciare chiedendo l’acquisto di almeno tre top player (un difensore, un centrocampista ed un attaccante) per dare di nuovo l’assalto alla Champions.

Advertisement