Sirene americane per Medel: maxi-offerta del D.C. United

© foto www.imagephotoagency.it

Medel ad un passo dalla cessione: il Besiktas è da tempo sulle sue tracce ma il club americano è pronto a convincerlo a suon di dollari

Il D.C. United, squadra che milita nella MLS americana, è decisa ad affondare il colpo per Gay Medel. Per convincere centrocampista cileno a provare l’avventura a stelle e strisce il club di proprietà di Erick Thohir è pronto a proporre un biennale da 8,5 milioni di euro (10 milioni di dollari) l’anno al giocatore. Una proposta a suon di dollari per spingere il cileno ad accettare la proposta e convincerlo a lasciare il calcio europeo. Il Pitbull non è ancora convinto ma 17 mln in due anni non si possono rifiutare. Sul giocatore in questi giorni è stato forte l’interessamento del Besiktas che sta portando avanti un discorso anche con l’Inter. Quel che è certo è che il giocatore è fuori dai piani tattici di Luciano Spalletti e il suo trasferimento è orami inevitabile.

La conferma è arrivata indirettamente attraverso i social network. La compagna di Mauro Iardi, l’esuberante Wanda Nara, ieri ha postato una foto su Instagram in compagnai della compagna di Medel. L’immagine era accompagnata da un post di saluto concluso con la frase «Maldito mercado», maledetto mercato.