Ancelotti, prime parole da mister del Napoli: «Piena sintonia col club»

© foto www.imagephotoagency.it

A Dimaro conferenza stampa del mister del Napoli Carlo Ancelotti con Lorenzo Insigne e il presidente partonopeo Aurelio De Laurentiis.

Prime parole da mister del Napoli Carlo Ancelotti che a Dimaro, sede del ritiro dei partenopei, si presenta in conferenza stampa accompagnato dal presidente Aurelio De Laurentiis e dal giocatore Lorenzo Insigne.

Ancelotti subito si affida ai tifosi del Napoli dicendo loro «Spero che i tifosi azzurri potranno apprezzarmi da subito. Ho deciso di vivere questa nuova avventura con grande entusiasmo».

Ancelotti passa poi a parlare di calcio vero e proprio ricordando di aver perso anche una Champions in modo imprevedibile. Ecco le parole del mister del Napoli «Il calcio è imprevedibile, a volte inspiegabile. Mi è capitato di perdere una Champions League in maniera clamorosa. Ma questo è anche il bello di questo sport.»

Ancelotti al Napoli, un amore che è sbocciato subito come ricorda il mister «Ci ho messo poco a dire sì al Napoli. Sono in piena sintonia con il club. Per provare ad avere successo è necessario che ci sia condivisione delle strategie. E sono contento che ci sia».

Parlando dei singoli giocatori, Mister Ancelotti si sofferma soprattutto sul centrocampo dove conferma: «Abbiamo ottimi giocatori con caratteristiche differenti e che si integrano benissimo».

La parola passa al Presidente del Napoli De Laurentiis che commenta la cessione quasi definitiva di Jorginho «Jorginho non è qua. E’ cresciuto tanto in questi anni ed ha dato il massimo. Tante richieste per lui: City e Chelsea. L’abbiamo assecondato nella sua scelta. Dobbiamo dare spazio ai giovani: vedi Diawara. Abbiamo Hamsik che è un figlio di Napoli ed il mister ha deciso di creargli un nuovo ruolo e l’ha messo in cabina di regia. Ancelotti è una garanzia per l’utilizzo di tutta la rosa» e apre uno spiraglio per il ritorno al Napoli di Edinson Cavani «Se poi Cavani mi chiama, si riduce l’ingaggio e mi mette in condizione di parlare col PSG, allora vedremo se il club vorrà cederlo.», ma ha anche parole dure verso l’uruguaiano «Cavani guadagna 20 milioni ogni 10 mesi. Nonostante lui abbia una parte di famiglia qui, quando c’era da andare via per guadagnare il triplo, lo ha fatto».

Conferenza stampa chiusa da Lorenzo Insigne che ha parole di elogio per il Mister Carlo Ancelotti «Spero di continuare a fare bene. Mr. Ancelotti è una garanzia: è un vincente. Sono sicuro che possiamo fare cose importanti»